stv

In principio il Peugeot Expert era una monovolume. Sì, quello che sulla scia del successo della gamma endotermica, Peugeot ha lanciato nel mondo dei furgoni green, dapprima con la versione completamente elettrica, quindi annunciando per quest’anno l’arrivo dell’ancora più inedito van compatto elettrico alimentato da una pila a combustibile a idrogeno, era una monovolume. Scaturita dal parto trigemellare nell’ambito della jointventure di Psa (dunque Citroën-Peugeot) con Fiat. È storia degli Anni 90: metà decennio, per la precisione.

Al Salone di Parigi cadono i veli dei derivati da trasporto di Evasion (Citroën), Ulysse (Fiat) e appunto dell’806 (Peugeot), rispettivamente Jumpy, Scudo ed Expert. Un’operazione che di fatto ripete in contemporanea quella dei fratelli gemelli Jumper (Citroën), Ducato (Fiat) e Boxer (Peugeot). I nuovi modelli vanno ad arricchire l’offerta in un segmento di mercato molto vivace, che in Europa pesa 680 mila unità, e in Italia circa 77 mila. Per tutti i costruttori, un boccone troppo appetitoso per lasciarselo sfuggire.

Peugeot Expert
Firmata Pininfarina, la seconda generazione del van francese, frutto della collaborazione tra Psa e Fiat, si rinnova nello stile e nei contenuti. Sul numero 1/2007, Vado e Torno racconta come.

Peugeot Expert, da oltre 25 anni nel solco dell’innovazione

Il Peugeot Expert che va in produzione in quel 1995 convince fin da principio. Compatto nelle dimensioni, improntato anzitutto alla massima praticità, dotato di una buona capacità di carico (900 chili) e volumetria utile (4 m3), offre al cliente la scelta tra tre diverse potenze: un millesei benzina da 80 cavalli, un diesel aspirato di 1.9 litri da 71 e al vertice della gamma un turbodiesel della stessa cilindrata da 92. Ed è con questa formazione iniziale che il van compatto con il simbolo del leone sulla calandra si conquista la fiducia della clientela.

E così occorre attendere il 2004 per il primo restyling. L’Expert cambia look, nel frontale in particolare, confermando tuttavia l’impostazione meccanica, pur con l’avvicendamento tra il motore 1.9 litri e il nuovo 2 litri Hdi da 92 cvavalli. Piuttosto, è con la seconda serie del modello nel 2007, che l’Expert aumenta portata (1.200 chili) e volumetria (7 m3), consolidando il successo sul mercato e preparando così il terreno alla terza generazione, lanciata nel 2016. Quando Il Peugeot Expert è già un punto di riferimento.

In primo piano

Articoli correlati