Nissan NT400

Palletways ha annunciato di aver introdotto il primo mezzo elettrico nella sua flotta per effettuare le consegne nella ZTL di Bologna. Il veicolo è un Nissan NT400 da 3,5 tonnellate, con centina telone e sponda caricatrice e garantisce un’autonomia fino a 125 chilometri. Si tratta del primo ‘full-electric’ di una serie di mezzi che verranno adottati da Palletways per garantire le consegne nei centri storici delle città italiane.

I veicoli sono forniti dalla EPM – Electric Professional Mobility, azienda Pisana del Gruppo Pretto, leader nella fornitura di veicoli e servizi nel settore dell’igiene urbana.

L’elettrico marcia alla conquista dei centri storici

Al momento della consegna del Nissan NT400, Albino Quaglia, Presidente di Palletways Italia, ha dichiarato: “Il servizio Palletways, nato per gestire in espresso le consegne di piccole partite di merce palletizzata, sta conquistando sempre di più anche clienti che hanno bisogno di consegnare nei centri storici, come ristoranti, enoteche, e – con l’espansione dell’e-commerce – anche privati. L’utilizzo dei mezzi elettrici ci consentirà di garantire le consegne non più in fasce orarie limitate e di mantenere alto il livello del nostro servizio nel rispetto degli standard di sostenibilità e di qualità di vita dei cittadini”.

Alla consegna del Nissan NT400, oltre al Presidente Quaglia, hanno presenziato anche Luis Zubialde, Chief Operating Officer di Palletways Group, e James Wilson, CEO di Palletways Group.

Nissan NT400

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati

Il nuovo Mercedes-Benz eSprinter punta sulla versatilità

Il nuovo eSprinter sarà inizialmente disponibile negli Stati Uniti e in Canada con una batteria da 113 kWh (capacità utilizzabile), mentre i mercati europei riceveranno anche una batteria da 56 kWh e 81 kWh (quest’ultima disponibile in Italia nella seconda parte dell’anno).