EVENTI SUT 28 OTT 2020

Mercedes eSprinter e eVito, 1800 veicoli ordinati da Amazon. Nel solco del Climate Pledge

Amazon ha ordinato più di 1800 veicoli commerciali elettrici targati Mercedes-Benz. La commessa rappresenta il più grande ordine di veicoli elettrici per la Casa della Stella ad oggi mai commissionato. Include circa 600 mid-size Mercedes eVito e oltre 1.200 large-size van Mercedes eSprinter. I van saranno consegnati ad Amazon a partire da quest’anno per essere utilizzati nelle consegne sul territorio europeo.

Mercedes eSprinter

Mercedes eSprinter: un vano di carico importante. Ma a zero emissioni

I Mercedes eSprinter per Amazon vantano caratteristiche di tutto rispetto, non dissimili da quanto possono offrire gli stessi modelli ma con motorizzazione termica. Gli eSprinter tetto alto ordinati sono a trazione anteriore e hanno un peso lordo consentito di 3.500 chilogrammi. Il motore elettrico può erogare fino 85 kW di potenza con una coppia fino a 295 Nm.

L’eSprinter offre due capacità della batteria, a seconda che sia prioritaria una portata maggiore o un carico utile maggiore.

I veicoli prodotti per Amazon, nello specifico, sono dotati della batteria più capiente. Ha una capacità utile della batteria di 47 kWh (installata 55 kWh). Inoltre, vantano un’autonomia di 168 km, con una portata massima di 891 kg. La funzione di ricarica rapida integrata garantisce anche che la batteria possa essere ricaricata dal 10 all’80% entro circa 25 minuti. Questo garantisce un’ottima flessibilità in fase di utilizzo.

Ambition2039, il programma Mercedes per un parco veicoli a impatto zero

L’ordine dei veicoli elettrici e sostenibili si inserisce all’interno del progetto ‘Ambition2039’, presentato lo scorso anno da Mercedes-Benz. In sostanza si tratta di una roadmap che punta ad ottenere zero emissioni di anidride carbonica entro i prossimi vent’anni, attraverso una strategia che tiene in considerazione l’intera catena del valore: dallo fase di sviluppo al network dei fornitori, dalla propria produzione all’elettrificazione dei prodotti, oltre alle energie rinnovabili per l’utilizzo dei veicoli elettrici.

L’obiettivo di avere una flotta di nuove auto CO2 neutral in meno di 20 anni sta già dando i suoi frutti. Infatti, entro la fine di quest’anno, il portfolio dei veicoli della Stella includerà cinque modelli completamente elettrici e più di 20 modelli plug-in hybrid.

“In Mercedes-Benz ci siamo dati l’ambizioso obiettivo di fare della trasformazione della mobilità una storia di successo. Con l’adesione a Climate Pledge contribuiamo alla realizzazione del nostro obiettivo, nella costantemente ricerca di una mobilità priva di emissioni e una produzione sostenibile dei veicoli”, ha dichiarato Ola Källenius, Chairman del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG.

The Climate Pledge, l’impegno sostenuto da Amazon per la decarbonizzazione entro il 2040

Tuttavia la commessa di 1800 tra Mercedes eVito e eSprinter rappresenta anche un ulteriore passaggio per il ‘The Climate Pledge’,  fondato da Amazon e Global Optimism con lo scopo di contribuire a realizzare gli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi, dieci anni prima di quanto fissato, ossia già nel 2040.

Tra gli obiettivi delle aziende firmatarie, oltre alla misurazione e alla segnalazione delle emissioni di gas a effetto serra su base regolare, c’è anche l’implementazione di strategie di decarbonizzazione, in linea con l’Accordo di Parigi, attraverso reali cambiamenti e innovazioni aziendali, inclusi il miglioramenti dell’efficienza, le energie rinnovabili, le riduzione dei materiali e altre strategie volte all’eliminazione delle emissioni di carbonio.

Ora, alla già nutrita schiera di aziende e di multinazionali che hanno aderito al progetto (Verizon, Reckitt Benckiser e Infosys, giusto per citarne alcune) si è aggiunta anche Mercedes-Benz che supporterà il The Climate Pledge anche attraverso la sua strategia ‘Ambition2039’, visto le analogie temporali e strutturali dei due progetti.

“Apprezziamo il coraggio e la leadership dimostrata da Mercedes-Benz attraverso l’adesione al Climate Pledge e l’impegno in iniziative ambiziose per affrontare il cambiamento climatico”, ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. “Abbiamo bisogno che l’innovazione e le partnership con case automobilistiche come Mercedes-Benz continuino senza sosta per rendere carbon neutral il settore dei trasporti e fronteggiare la crisi climatica”.

2020-09-05T17:47:29+02:0028 Agosto 2020|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio