EVENTI SUT 28 OTT 2020

Mercedes-Benz GenH2 Truck, il camion a idrogeno del futuro. Daimler mostra i veicoli elettrici del prossimo decennio

Decisamente una settimana frizzante per il futuro del camion elettrico. Anche Daimler Trucks sgancia la sua personalissima “bomba” in materia. Lo fa durante l’evento dedicato alle strategie tecnologiche del gruppo e tenutosi in quel di Berlino. Quindi, n anteprima mondiale, presenta il concept del tanto chiacchierato camion a idrogeno con sistema a celle a combustibile.

Il Mercedes-Benz GenH2 Truck – questo il nome del mezzo – sarà un autocarro elettrico alimentato a celle a combustibile con un’autonomia fino a 1.000 chilometri per trasporti a lungo raggio flessibili e impegnativi. Le prime prove per i clienti verranno effettuate nel 2023, mentre l’inizio della produzione in serie non avverrà prima della seconda metà di questo decennio

camion a idrogeno

Mercedes-Benz GenH2 Truck, il camion a idrogeno del futuro

Con il Mercedes-Benz GenH2 Truck, il gruppo Daimler ha svelato al mondo per la prima volta le sue strategie legate al campo delle celle a combustibile, sbocco naturale di un percorso che negli ultimi mesi ha visto il colosso di Stoccarda stringere numerose alleanze legate a questo particolare tipo di tecnologia.

Una tipologia di alimentazione che, gradualmente, si sta ponendo alla base delle spinte innovative dei produttori di tutto il settore.

L’autonomia annunciata di 1.000 km e pensata per viaggi a lungo raggio, potrà essere garantita grazie a un solo serbatoio di idrogeno. Rappresenta uno snodo cruciale per l’efficienza di questo nuovo camion a idrogeno. Inoltre, stando a quanto affermato da Daimler, grazie all’utilizzo di idrogeno liquido al posto di quello gassoso (con una maggiore densità energetica), le prestazioni del veicolo potranno eguagliare quelle di un camion convenzionale con motore termico diesel della stessa stazza.

camion a idrogeno

Una piattaforma modulare per tutti i camion elettrici Mercedes

La piattaforma modulare pensata per la costruzione del Mercedes-Benz GenH2 Truck prenderà il nome di ePowertrain e, di fatto, sarà la base tecnologica sulla quale verranno sviluppati e assemblati tutti i camion medi e pesanti – elettrici e ad emissioni zero – che Daimler Trucks produrrà nel prossimo decennio.

La piattaforma modulare sarà caratterizzata da alti livelli di prestazioni, efficienza e durata.

Con l’ePowertrain, Daimler Trucks ha fatto sapere che intende realizzare sinergie ed economie di scala per tutti i veicoli e i mercati rilevanti.

All’evento di presentazione svoltosi a Berlino erano presenti anche le istituzioni tedesche.

“Sulle nostre strade abbiamo bisogno di veicoli per il trasporto merci che siano a zero emissioni di CO2” – ha esordito Andreas Scheuer, ministro federale dei Trasporti e delle Infrastrutture digitali. “Tra questi – ha proseguito – ci sono i camion a celle a combustibile a idrogeno. L’idrogeno ha un enorme potenziale per la protezione del nostro ambiente e per una forte economia. Per questo motivo da oltre dieci anni finanziamo l’idrogeno come carburante per il trasporto. Continueremo a fornire un forte sostegno allo sviluppo di trasmissioni e innovazioni che siano rispettose del clima. Questo includerà, ma non si limiterà, a espandere in modo significativo il finanziamento dei veicoli”.

Una sorpresa dietro l’altra: i camion elettrici a batteria a media e lunga percorrenza

Ma le sorprese non sono finite qui. Durante l’evento odierno Daimler Trucks ha annunciato l’arrivo di un camion a lungo raggio elettrico puramente alimentato a batteria, il Mercedes-Benz eActros LongHaul. Il veicolo elettrico è stato progettato per coprire i viaggi regolari su percorsi pianificabili in modo efficiente dal punto di vista energetico. La produzione in serie dell’eActros LongHaul dovrebbe partire entro il 2024. L’autonomia prevista con una sola ricarica della batteria sarà di circa 500 chilometri.

Invece il Mercedes-Benz eActros, ultima novità camionistica di un evento quasi rivoluzionario, sarà un autocarro a batteria con un raggio d’azione di oltre 200 chilometri, pensato per la distribuzione urbana pesante. La produzione in serie non entrerà a pieno regime prima del 2021.

“I nostri clienti prendono decisioni di acquisto razionali e non sono disposti a scendere a compromessi sull’idoneità dei loro autocarri all’uso quotidiano, sul tonnellaggio e sull’autonomia – ha concluso Martin Daum, Presidente del CdA di Daimler Truck. “Con i nostri concetti di propulsione alternativa di Mercedes-Benz – il GenH2 Truck, l’eActros LongHaul e l’eActros – e i nostri autocarri elettrici dei marchi Freightliner e FUSO, abbiamo ben in mente le esigenze dei clienti e creiamo per loro delle vere alternative locali a zero emissioni di CO2”.

camion a idrogeno

Il Mercedes-Benz eActros LongHaul

Da sinistra verso destra: Mercedes-Benz eActros, Mercedes-Benz eActros LongHaul e Mercedes-Benz GenH2 Truck

2020-09-21T19:31:31+02:0016 Settembre 2020|Categorie: PRIMOPIANO, TRUCK|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio