Il produttore tedesco MAN sta per sviluppare una piccola serie di camion con motore a combustione interna a idrogeno entro il 2025. Il camion hTGX – questo il suo nome – sarà inizialmente prodotto in circa 200 unità per applicazioni speciali e distribuito a clienti selezionati in Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Islanda e altri paesi. paesi extraeuropei.

Il MAN hTGX è concepito come variante di propulsione alternativa a zero emissioni per applicazioni speciali, ad esempio per il trasporto di merci pesanti, come lavori edili, trasporto di cisterne o trasporto di legname. La trazione a idrogeno, infatti, è particolarmente adatta per compiti di trasporto particolari che richiedono una particolare configurazione degli assi o dove non c’è spazio per la batteria sul telaio a causa della necessità di allestire il camion.

Il MAN TGX con motore a combustione a idrogeno

Il MAN hTGX offre un elevato carico utile e un’autonomia massima fino a 600 km nelle varianti con assali 6×2 e 6×4 inizialmente offerte. Il motore a combustione a idrogeno H45 utilizzato ha una potenza di 383 kW o 520 CV e una coppia di 2500 Nm a 900-1300 giri/min. L’iniezione diretta di idrogeno nel motore garantisce un’erogazione di potenza particolarmente rapida. Con idrogeno compresso a 700 bar (CG H2) e una capacità del serbatoio di 56 kg, il veicolo può essere rifornito in meno di 15 minuti.

Per quanto riguarda i motori a combustione alimentati a idrogeno, MAN sta sviluppando e testando anche il motore a idrogeno per la divisione MAN Engines in un’ampia gamma di applicazioni su strada e fuoristrada, nonché sull’acqua. Ad esempio, è adatto per veicoli speciali – come i gatti delle nevi – per i treni su tratte non elettrificabili e per escavatori e gru. Anche l’utilizzo in centrali termoelettriche combinate è sensato, soprattutto se il calore generato può essere utilizzato oltre all’elettricità.

“I camion alimentati da motori a combustione di idrogeno sono utili per applicazioni e mercati speciali. Prevediamo che saremo in grado di servire al meglio la stragrande maggioranza delle applicazioni di trasporto dei nostri clienti con camion alimentati a batteria. Per applicazioni speciali, la combustione dell’idrogeno o, in futuro, la tecnologia delle celle a combustibile è un complemento adatto. Il motore a combustione a idrogeno H45 si basa sul collaudato motore diesel D38 ed è prodotto nello stabilimento di motori e batterie di Norimberga. L’uso della tecnologia familiare ci consente di entrare sul mercato in una fase iniziale e fornisce quindi un impulso decisivo per il potenziamento dell’infrastruttura dell’idrogeno. Con l’hTGX abbiamo aggiunto un prodotto interessante al nostro portafoglio a emissioni zero”, ha affermato Friedrich Baumann, membro del comitato esecutivo di MAN Truck & Bus e responsabile delle vendite e della soluzione clienti.

In primo piano

Articoli correlati

Volvo amplia l’offerta di camion alimentabili a biodiesel

Il B100 è ora disponibile per un'ampia selezione di motori nei modelli Volvo FL, FE, FM, FMX, FH e FH16. L'attuale gamma di camion Volvo per impieghi medi e pesanti viene oggi offerta con motorizzazioni alimentate a diesel, biodiesel, HVO, CNG (gas naturale compresso), LNG (gas naturale liquefatto),...