MAN Truck & Bus è scesa in campo per fornire supporto alle popolazioni e ai territori colpiti dalla devastante alluvione del 14 e 15 luglio. Una calamità naturale senza precedenti per le regioni colpite, in particolare il Nord Reno-Vestfalia e e la Renania-Palatinato in Germania e le aree a sud del Belgio, che ha causato la morte di oltre 200 persone (il bilancio, purtroppo, è ancora provvisorio a più di dieci giorni dai fatti) e miliardi di euro di danni a paesi, infrastrutture e aziende. Un evento climatico terribile con esondazioni e frane che ha paralizzato alcune delle aree produttive più importanti della Germania e che va ad aggiungersi alla triste sequela di fenomeni estremi che negli ultimi anni hanno interessato il nostro pianeta, dagli incendi in Australia del biennio 2019-2020 alla cupola di caldo in America del Nord America dello scorso giugno.

Il Leone ha dunque subito fornito aiuto tempestivo presso le zone colpite dall’alluvione, ma anche sostegno a lungo termine per la ricostruzione, questi sono gli obiettivi delle iniziative intraprese da MAN Truck & Bus per contrastare gli effetti disastrosi causati dalla recente alluvione. Dalla scorsa settimana la rete MAN si è attivata per fornire il necessario supporto ai soccorritori, dando la priorità, in termini di manutenzione, riparazione e assistenza 24 ore su 24, a tutti i veicoli impiegati dai soccorritori per combattere l’inondazione e gli ingenti danni da essa causati.

MAN

MAN fornisce veicoli pesanti a supporto delle popolazioni colpite

Allo stesso tempo, MAN mette a disposizione localmente e gratuitamente i propri veicoli, a seconda della disponibilità, sia ai vigili del fuoco sia ai comuni per l’assistenza nei lavori di pulizia o per il trasporto delle persone soccorse. Ad esempio, sono 17 i veicoli MAN con allestimenti speciali che stanno attualmente lavorando a turno nella zona colpita dell’inondazione con il supporto anche di dipendenti che sono stati autorizzati a dare il proprio supporto e contributo alla missione di soccorso. Oltre ad aiutare i soccorritori sul posto, è stata lanciata anche una campagna interna per i colleghi colpiti.

Ogni mese, MAN Truck & Bus raccoglie le donazioni provenienti dai dipendenti “residual cent account”. Il consiglio dei lavoratori e il comitato esecutivo hanno deciso congiuntamente di sostenere i colleghi colpiti, con questo fondo, che viene alimentato anche dall’azienda. “Il personale MAN esprime la propria solidarietà e si schiera a fianco dei colleghi e di tutta la popolazione colpita dal disastro dell’inondazione. Naturalmente come Executive Board aumenteremo i benefit. Speriamo che questo possa contribuire ad alleviare molte situazioni di difficoltà”, ha sottolineato Martin Rabe, Chief Human Resources Officer and Labour Director at MAN Truck & Bus:

In primo piano

Articoli correlati

Volvo amplia l’offerta di camion alimentabili a biodiesel

Il B100 è ora disponibile per un'ampia selezione di motori nei modelli Volvo FL, FE, FM, FMX, FH e FH16. L'attuale gamma di camion Volvo per impieghi medi e pesanti viene oggi offerta con motorizzazioni alimentate a diesel, biodiesel, HVO, CNG (gas naturale compresso), LNG (gas naturale liquefatto),...