Logista Italia inaugura a Cagliari il nuovo Transit Point, una moderna struttura di 8.500 mq complessivi, dotato di attrezzature idonee a rifornire dei prodotti da fumo e inalazione, oltre che di prodotti convenience come oggettistica, accendini, food & beverage e cancelleria, circa 600 rivendite della Sardegna centro-meridionale. Situato a Elmas in via Emilio Segrè 2, il nuovo TP è il più grande dell’isola, con una superficie coperta di 2.600 mq che includono, oltre al Cash & Carry, gli uffici e un moderno magazzino.

Dotato di ampi parcheggi per clienti e dipendenti, aree di carico per camion e furgoni, il Transit Point di Cagliari dispone di quattro postazioni di ricarica per veicoli elettrici da 7kw ognuna, aree verdi progettate per sostenere la biodiversità e sistemi di efficienza e autonomia energetica, tra cui un impianto fotovoltaico installato in copertura. Realizzato secondo rigorosi requisiti di sostenibilità, il complesso rientra tra i 53 siti industriali in Italia – e unico in Sardegna – certificati BREEAM “Very Good” (sistema di certificazione promosso e gestito dal Building Research Establishment di Londra che dal 1990 classifica e certifica l’ecosostenibilità ambientale degli edifici con una significativa attenzione anche a temi sociali) e voti elevati per quanto riguarda la resilienza della struttura, il risparmio di energia e il controllo del consumo di acqua.

Il rinnovamento dei Transit Point aziendali è l’espressione tangibile della capillarità sul territorio nazionale di Logista che, attraverso investimenti e soluzioni specializzate adatte a diversi settori, abilita un sempre più veloce e sostenibile accesso al mercato per gli stakeholder, con benefici per tutta la filiera.

Logista ha adottato da tempo una strategia orientata alla sostenibilità che permea tutte le attività: dall’impiego di fonti di energia rinnovabile nel 99% delle sedi operative, al riciclo e riutilizzo delle scatole di cartone dove ogni giorno vengono consegnate le merci, all’istituzione di RECYCLE-CIG, il circuito di raccolta certificato per le sigarette elettroniche esauste, sulla base di un Accordo di Programma con il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.

Ha affermato Stefano LilliDirettore Operations di Logista Italia, durante la cerimonia di taglio del nastro: “Questo sito rappresenta il sempre più forte rapporto con i nostri partner commerciali, in particolare le oltre 600 rivendite che qui possono soddisfare in modo tempestivo le loro esigenze, con effetti positivi per il loro business, per il sistema distributivo e per il fisco. Inoltre, il nuovo Transit Point di Cagliari esprime appieno l’evoluzione di Logista in termini di diversificazione e di sostenibilità. In questo ambito, uno dei nostri progetti più recenti è l’iniziativa RECYCLE-CIG che prevede la creazione di una rete di raccolta per le sigarette elettroniche usate al fine di avviarle agli impianti di trattamento e riciclo. Un ulteriore passo in avanti verso un modello di economia circolare che favorisce il risparmio di materie prime, con benefici ambientali ed economici per tutta la comunità”.

In primo piano

Articoli correlati

L’editor francese TDI apre una filiale in Italia

TDI, leader francese nelle soluzioni software di gestione dei trasporti (CMS), ha annunciato il suo arrivo in Italia con l’apertura di un ufficio commerciale a Milano. Il Country Manager a capo della filiale italiana dell’editor è Matteo Moretto, con 23 anni di esperienza nel settore dei trasporti....