Kässbohrer è un costruttore di riferimento nei rimorchi per trasporti speciali. E la Mielke Logistik, con sede a Freudenberg, a nord di Francoforte, opera da anni con i rimorchi e i semirimorchi del marchio tedesco. Un rapporto che si è ulteriormente consolidato con l’arrivo di un semirimorchio ribassato a due assi K.SLL 2. Christof Mielke, proprietario e fondatore di Mielke Logistik GmbH ha infatti dichiarato “Come Mielke, operiamo già con il pianale Kässbohrer K.SPS 3 e siamo soddisfatti sia delle prestazioni che della robustezza. Sulla base della positiva esperienza del passato abbiamo deciso di aggiungere questo nuovo semirimorchio ribassato alla nostra flotta. E siamo sicuri che la partnership continuerà ancora in futuro”.

I pianali Kässbohrer K.SLL 2

Il semirimorchio ribassato appena arrivato nel parco macchine della Mielke Logistik ha caratteristiche decisamente interessanti per chi svolge trasporti nel settore delle costruzioni civili e industriali. Come primo e importante punto qualificante ha un’altezza di carico molto bassa con soli 10 cm da terra. Si tratta di un valore molto competitivo che permette di avere la massima altezza utile nel trasporto di mezzi pesanti. La lunghezza della vasca di 6.810 mm, l’estensione di ulteriori 5.550 mm e la capacità di traino del perno fino a 24 tonnellate permettono un trasporto agile e flessibile di merci alte e pesanti. Si tratta di un veicolo dotato di assali idraulici da 12 tonnellate ciascuno con un angolo di sterzata di 42 °. Caratteristiche che permettono di avere la massima manovrabilità nelle condizioni stradali più difficili. Per ridurre i tempi di carico è inoltre dotato di un collo d’oca staccabile.

Il Kässbohrer K.SLL2 permette di sfruttare al massimo l'altezza utile

Flessibilità e polivalenza

La Mielke Logistik è stata fondata nel 1997 ed è un’azienda di trasporto e servizi a livello europeo con un focus su Germania, Svizzera, Benelux e Gran Bretagna. Un campo d’azione che richiede flessibilità e polivalenza. Qualità che il Kässbohrer K.SLL 2 possiede pienamente. Già solo a partire dalle opzioni che comprendono anche l’unità di lubrificazione centrale per ridurre i tempi di manutenzione, i trattamenti per prolungare la durata del veicolo e la doppia altezza di guida regolabile dalla centralina ECAS per impostare il rimorchio all’altezza di marcia corretta in qualsiasi condizione. Una partnership che si basa, quindi, su contenuti di rilievo che siano in grado di garantire la necessaria affidabilità a un’azienda che lavora nei trasporti speciali a lungo raggio.

Il Kässbohrer K.SLL2 ha una configurazione molto flessibile

In primo piano

Il nostro esclusivo Supertest dell’IVECO S-WAY 490

Questo è l’Iveco S-Way 490 che Vado e Torno ha provato in esclusiva per l’Italia sull’impegnativo percorso del Supertest 500 km, dove il pesante stradale Iveco ha realizzato, con 3,81 chilometri percorsi per ogni litro di gasolio consumato, una prestazione che lo proietta di diritto nell’olimpo dei ...

Articoli correlati

UNRAE: trainati in decisa crescita sia a luglio che ad agosto 2022

Si sono registrate oltre mille immatricolazioni in più nei mesi estivi rispetto allo stesso periodo del 2021. Il trend di crescita (+14,9% a luglio; +6,5% ad agosto, anno su anno) porta il dato consolidato dei primi otto mesi dell’anno a +10,8% rispetto allo stesso periodo del 2021, con 11.524 rimor...