Iveco stabilimento Madrid

Lo stabilimento Iveco di Madrid è il primo impianto di produzione del gruppo CNH Industrial a raggiungere il livello ‘Oro’ nell’ambito del programma World Class Manufacturing (WCM), uno degli standard più rigorosi a livello mondiale.

Decisivi i miglioramenti introdotti nel corso degli anni che hanno permesso un costante aumento di sicurezza e di qualità nei processi di produzione. Inoltre, gli forzi in termini ecologici si sono tradotti in una riduzione del 53 per cento delle emissioni di CO2 per veicolo e nella capacità di riciclaggio pari al 99 per cento dei rifiuti dell’impianto.

Lo stabilimento di Madrid ospita le linee di produzione e il centro di Ricerca e Sviluppo per la gamma pesante del brand: il nuovo Stralis, sia in versione diesel (Stralis XP), sia in versione CNG e LNG (Stralis NP) e il modello Trakker. La flessibilità delle linee integrate consente di produrre fino a 300.000 versioni diverse. Il polo conta oltre 2.500 dipendenti, con la più alta percentuale di donne  (21 per cento) nel settore automotive in Spagna.

Iveco stabilimento Madrid

Madrid, una fabbrica ricca di storia

Iveco ha rilevato lo stabilimento di Madrid nel 1990, con l’acquisizione dello storico brand spagnolo Pegaso. Nel 2016, la struttura ha festeggiato il 70°anniversario di Pegaso, rendendo omaggio a un brand che per molti anni è stato il propulsore dell’industrializzazione spagnola con la presentazione di un’edizione limitata dello Stralis.

Pegaso è stata fondata nel 1946, con il nome di Empresa Nacional de Autocamiones (ENASA). Il progetto per il grande stabilimento produttivo di Madrid è stato avviato immediatamente, con la prima fase di costruzione conclusa nel 1955. La produzione totale di Pegaso a Madrid, tra il 1946 e il 1990, ha raggiunto le 405.000 unità. Nel 2008, con il nome di Iveco Pegaso, lo stabilimento ha raggiunto il traguardo di un milione di veicoli venduti.

Nel 2012, Iveco ha deciso di concentrare tutte le attività di produzione della gamma pesante in Spagna. Da allora, l’azienda ha investito 500 milioni di euro negli stabilimenti di Madrid e Valladolid, con l’obiettivo di continuare ad aumentarne la capacità produttiva e il grado di specializzazione.

Iveco stabilimento Madrid

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati