Real Trailer Krone

Iveco S-Way, un veicolo per ricordare Duilio Balducchi consegnato alla S.T.A.S

Iveco S-Way

IVECO ha consegnato all’azienda di trasporti S.T.A.S un IVECO S-Way commemorativo per ricordare Duilio Balducchi. Balducchi è fondatore dell’azienda e consigliere della FAI di Bergamo, di cui era uno dei padri. Inoltre, è presidente onorario della FAI nazionale, scomparso alla fine di marzo, vittima del Covid.

La cerimonia di consegna del nuovo trattore stradale IVECO S-Way 460CV LNG ha avuto luogo presso la concessionaria Autoindustriale Bergamasca di Dalmine (BG).

Presenti Achille Balducchi (figlio di Duilio), Amministratore dell’azienda, Alessandro Oitana Medium & Heavy Business Line Manager di IVECO e Paolo Zanardi, titolare della concessionaria.

Il nuovo mezzo va ad aggiungersi ad una flotta di 26 veicoli, tutti IVECO, la metà dei quali alimentati a gas naturale.

Un IVECO S-Way commemorativo: il cuore nel passato, la speranza nel futuro

Proprio a Duilio è dedicata la decorazione del lato sinistro del nuovo veicolo, realizzata dall’artista milanese Mario Leuci: il volto dell’imprenditore accanto all’immagine di un’araba fenice, a simboleggiare la solidità e l’immortalità nei cuori di chi lo ricorda.

In segno di continuità, sul lato destro è raffigurato il futuro: i volti degli amati nipoti Elena, Nicole e Michele, rami vigorosi protesi verso il domani, accompagnati dalla forza di un leone, il capostipite dell’azienda.

Ecco le parole di Achille Balducchi.

“Con il disegno che decora il nuovo veicolo a gas naturale abbiamo voluto celebrare la storia della nostra azienda. Azienda giunta alla quinta generazione nei trasporti, dal passato al futuro nel rispetto dell’ambiente. Lo abbiamo fatto attraverso la figura di mio padre, che ne ha rappresentato il pilastro portante. Figura a cui ho potuto fare riferimento nei momenti più difficili. Ma, anche, dei suoi nipoti, che ne sono il prolungamento e la vita che continua”

Iveco S-Way

S.T.A.S., un’attenzione sempre maggiore al trasporto green

Il nuovo IVECO S-Way verrà utilizzato in prevalenza sulle rotte nazionali per gestire il trasporto di materiale per l’edilizia, settore nel quale S.T.A.S. è punto di riferimento.

La scelta di veicoli a metano liquefatto risponde alla volontà da parte della S.T.A.S di realizzare un trasporto a basse emissioni e contribuire in modo concreto e maturo alla causa ambientale. Questo, in linea con il percorso etico e green che tante aziende in Italia hanno deciso di intraprendere negli ultimi anni.

L’intenzione, ora, è quella di sostituire progressivamente tutti i veicoli diesel con mezzi alimentati a gas naturale

La S.T.A.S srl nasce nel 1983, ma la storia imprenditoriale della famiglia Balducchi ha origini nei primi del ‘900. E’ in quel periodo che iniziarono a prestare regolare servizio sul lago di Iseo “i barconi” che, partendo da Tavernola, effettuavano il trasporto di cemento con portate massime da 600 q.

Con la diffusione del trasporto su strada una ad una tutte le barche furono demolite a favore del primo camion, un OM Taurus, acquistato nel 1945 dalla famiglia Balducchi, che diede l’avvio alla nuova attività su strada, dalla quale è sorta l’azienda di oggi. Una capacità di rinnovamento che ha attraversato tutto il Novecento e che ha caratterizzato anche Duilio Balducchi nella sua vita.

2020-09-06T13:09:03+02:0022 Luglio 2020|Categorie: TRUCK|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio