Un nuovo programma di corsi di guida sicura, che si pongono l’obiettivo di offrire una formazione specifica ai conducenti, per garantire loro la massima sicurezza e il supporto necessario per l’utilizzo dei nuovi IVECO S-WAY alimentati a LNG e Bio-LNG. Questo, in sintesi, il fulcro dell’accordo stretto tra IVECO, GLS Italy e Dedo Driving School: al centro l’utilizzo ottimale del nuovi veicoli alimentati a metano e a biometano, dotati degli ultimi ritrovati tecnologici in fatto di ADAS e infotainment e, ad ora, unica vera soluzione operativa nella lunga corsa per la transizione energetica in atto.

Protagonista dell’iniziativa l’IVECO S-WAY LNG, con doppio serbatoio LNG da 540l, passo 3800 e cambio automatizzato Hi-Tronix, è equipaggiato con specifici sistemi di risparmio carburante quali Hi-Cruise, Eco-roll ed Eco-switch, che garantiscono la massima efficienza dal punto di vista dei consumi. Un veicolo che contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente e alla decarbonizzazione del mondo dei trasporti, capace di soddisfare qualsiasi mission e garantire il massimo comfort per un’esperienza di guida adatta alle esigenze di ogni driver. Inoltre, l’IVECO S-WAY è dotato di sistemi di sicurezza che permettono di svolgere le attività in modo totalmente affidabile, tra cui AEBS e BAS, Hill Holder, ESP, avvisatore acustico di corsia (LDWS) e Adaptive Cruise Control.

IVECO, ecco il programma dei corsi di guida sicura

Il primo dei corsi in programma si è tenuto il 14 novembre presso il centro di smistamento GLS di Piacenza e ha visto la partecipazione di 24 autisti che si sono mostrati entusiasti e hanno dato riscontri positivi sulle sessioni di formazione e approfondimento sostenute. Le prossime sessioni seguiranno nel corso dell’anno e vedranno il coinvolgimento di nuovi conducenti da formare. Nello specifico, durante il percorso di formazione, gli autisti potranno beneficiare di 4 sessioni teoriche volte ad approfondire le tecniche di guida, le neuroscienze applicate alla guida, la gestione dei mezzi IVECO S-WAY e un walk around su un trattore in esposizione e di 4 sessioni pratiche per mettersi alla prova con il simulatore di guida, con le frenate d’emergenza, schivamento degli ostacoli, slalom larghi per i trasferimenti di carico e sistemi skid su vettura.

“In GLS crediamo molto nel valore della formazione a tutti livelli perché riteniamo sia un elemento fondamentale nella creazione di un servizio di elevata qualità – ha dichiarato Klaus Schädle, Group Area Managing Director di GLS – Nello specifico, siamo molto soddisfatti di questi primi corsi e dei feedback positivi dei partecipanti perché vogliamo che gli autisti possano sentirsi sicuri e preparati quando sono alla guida.”

In primo piano

Articoli correlati