cyber guida

Berlino è all’avanguardia nella guida autonoma, tanto che il Bundesrat (Parlamento) tedesco ha approvato un disegno di legge (da ratificare) per regolamentarla.

Via libera ai test, ma a tre condizioni

Per superare le perplessità giuridico-assicurative, i test dei veicoli a guida autonoma potranno essere condotti liberamente, ma a tre condizioni. Che ci sia l’autista a bordo su cui ricade comunque la responsabilità in caso di infrazioni o sinistri e che tutti i mezzi dei test siano equipaggiati con scatole nere in grado di memorizzare eventuali criticità del sistema di guida e stoccare almeno 6 mesi in memoria.

Perplessi alcuni costruttori, che stanno investendo sul platooning con l’obiettivo di spostare almeno tre bilici con un solo autista. Ma comunque è un primo passo.

cyber guida

In primo piano

Nuova vita ai teloni da camion usati? Ci pensa Freitag

Dare una seconda vita a un materiale di scarto, come i teloni da camion usati. È stata questa, già nel 1993, l’intuizione dei due graphic designer Markus e Daniel Freitag, che erano alla ricerca di una borsa funzionale, idrorepellente e robusta per i loro progetti. 

[VIDEO] MAN TGX 18.520, storia di un record

Nelle prossime settimane ripercorreremo il test da primato del MAN TGX 18.520, lo contestualizzeremo nell’ormai lunga storia del nostro Supertest da 500 km e approfondiremo alcuni aspetti specifici – dalla catena cinematica alla cabina; dai sistemi di assistenza al ruolo del driver – che hanno porta...

Articoli correlati

Guidare elettrico in inverno: i consigli di Geotab

L’abbassamento delle temperature tipico della stagione più fredda può rappresentare una sfida per i veicoli elettrici, le cui batterie possono essere messe alla prova in termini di consumi e durata. Per questo, Geotab ha identificato alcuni consigli per massimizzare le prestazioni dei mezzi a propul...