Si è aperta mercoledì 5 ottobre l’edizione 2022 di Green Logistics Expo, la manifestazione organizzata da Senaf che ha nella sostenibilità della logistica il suo focus. Ad aprire la manifestazione il tradizionale convegno inaugurale, preceduto quest’anno dalla cerimonia di inaugurazione del nuovo terminal intermodale per semirimorchi presso l’interporto di Padova. Dal palco il simbolico taglio del nastro, alla presenza del sindaco della città, Sergio Giordani, e del presidente dell’interporto Franco Pasqualetti, tra gli altri.

Green Logistics Expo: il convegno di apertura

Il convegno di apertura, alle ore 11, a cura di Assologistica, si è concentrato sulle sfide della filiera logistica nella trasformazione che il settore sta attraversando. Il presidente di Assologistica, Umberto Ruggerone, ha tenuto la relazione iniziale, ricordando innanzitutto il ruolo di Padova come “culla dell’intermodalità” grazie all’interporto inaugurato nel 1970 e da allora centrale come non mai. Ruggerone ha anche parlato della stretta attualità e dei costi in grande aumento che impongono la ricerca di soluzioni nuove a problemi molto rilevanti. Allargando lo sguardo, il presidente di Assologistica ha sottolineato come “larga parte del settore della componentistica dell’automotive dovrà essere ripensato, e questo vuol dire quindi ripensare ai flussi logistici di prodotti che non sono più di matrice europea, soprattutto in quei due grandi polmoni che sono attestati nell’area nord-est della Pianura Padana e in Baviera”. Sfide non banali, insomma. Le conclusioni del convegno sono state affidate al ministro Enrico Giovannini, in collegamento da Roma.

Giunto alla seconda edizione, Green Logistics Expo ospita 170 aziende in due padiglioni per una superficie espositiva di circa 8mila metri quadrati. Qui il programma completo degli eventi, che andranno avanti fino a venerdì 7 ottobre. In mostra anche i veicoli distribuiti in Italia dal gruppo Koelliker attraverso la presenza del concessionario Padova Diesel, come raccontiamo qui.

In primo piano

DKV LIVE: quando la flotta è a portata di clic

L'avanzato sistema di gestione e tracciamento delle flotte di DKV è una soluzione che rivoluziona la vita dei fleet manager ma anche un sistema tecnologico che incrementa performance, sostenibilità e sicurezza degli autotrasporti.

Articoli correlati

La danese DSV lancia anche in Italia il Customer Dialogue Programme

Attivo dal 2014 a livello globale, il Customer Dialogue Programme consiste in un sondaggio inviato tramite e-mail due volte l’anno. Per unirsi al programma basta rispondere ad una survey contenente una serie di domande orientate a misurare il livello di soddisfazione nei confronti delle soluzioni DS...