Sustainable Tour

FERCAM ha aperto un nuovo centro logistico a Vicenza. Anche per ridurre i disagi provocati dai camion nei centri abitati

Un lavoro fondamentale per il bene della comunità, un settore strategico per l’economia di tutto il Paese. Ma si sa, quello dell’autotrasporto, che è una mansione basata sul movimento di mezzi pesanti e piuttosto rumorosi, in non poche occasioni può dare origine a forti disagi per la cittadinanza, soprattutto se il passaggio dei camion avviene in maniera reiterata nei pressi di zone residenziali. Senza andare troppo lontano la situazione descritta in apertura ha interessato il comune di Altavilla Vicentina, sede di una storica di una filiale FERCAM.

I mezzi pesanti dell’operatore logistico, tra i più grandi in Italia, per arrivare a destinazione erano costretti a transitare per il centro urbano più volete al giorno, provocando stress e non poche ansie alla popolazione. Per ovviare al problema, e in stretta collaborazione con l’amministrazione della cittadina veneta, l’azienda altoatesina ha aperto un nuovo centro logistico nella zona industriale di Vicenza, in via Brenta, su cui farà confluire tutto il suo traffico camionistico che interessa la provincia veneta.

FERCAM

FERCAM, un nuovo centro logistico crocevia della produttività nel vicentino

La segnalazione e l’impegno dell’ex sindaco di Altavilla Vicentina, Claudio Catagini, e del suo staff all’interno dell’amministrazione comunale  hanno reso possibile l’individuazione di un’area logisticamente più idonea  per le nostre attività, evitando l’annoso problema dovuto al  transito dei nostri automezzi in zone residenziali”  ha esordito Thomas Baumgartner, presidente di FERCAM.

Il nuovo centro logistico di FERCAM servirà come centro di smistamento merci per trasporti in partenza di merce per le aziende produttive e commerciali presenti e come punto distributivo per tutta la provincia di Vicenza, nonché come logistica di deposito merce. La provincia di Vicenza è un importante zona produttiva e di consumo di merce inserita nella più ampia area economica del Nord-Est dell’Italia che negli ultimi anni dopo la crisi del 2009 ha dimostrato vitalità economica e forte crescita delle esportazioni.

Una soluzione allo stress causato nei centri residenziali

Sono state queste le ragioni abbinate alla richiesta dell’amministrazione Comunale di Altavilla Vicentina di trovare una soluzione al traffico di mezzi pesanti che hanno indotto FERCAM a mettere in atto un investimento di 16 milioni di Euro per la realizzazione di un nuovo centro logistico in via Brenta nella zona industriale di Altavilla Vicentina adiacente a quella di Vicenza in prossimità dell’uscita autostradale di Vicenza Ovest.

Il nuovo impianto della filiale è il punto di riferimento per tutte le attività di logistica per Vicenza e provincia e sarà collegata con la rete nazionale ed estera di FERCAM che collega oltre 400 punti distributivi per la gestione delle spedizioni di qualsiasi taglio. 60 rampe di carico e 12.000 mq coperti permetteranno efficientare sia le attività di logistica di magazzino come pure quella delle spedizioni. Il magazzino è dotato di scaffalature per 22.000 posti palette.

FERCAM, all’insegna della sostenibilità e della produttività locale

Per la sua realizzazione sono state adottate le più moderne soluzioni di efficientamento energetico con impianti elettrici Led e impianti fotovoltaici per la produzione dell’energia elettrica auto-consumata, carica batterie per i mezzi elettrici a batterie al litio e coibentazione adatta al risparmio energetico e minima dispersione nell’aria.

Abbiamo voluto dare una risposta concreta alle richieste dell’Amministrazione Comunale per la risoluzione dei traffici e contemporaneamente rispondere alle esigenze e richieste di servizi di logistica e trasporto sostenibili ed efficienti alla al tessuto imprenditoriale della provincia,” ha concluso Thomas Baumgartner, presidente della società.

2021-01-05T10:31:07+01:005 Gennaio 2021|Categorie: LOGISTICA|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio