È operativo dall’inizio di settembre il nuovo impianto della società di trasporti e logistica FERCAM nel comune di Spinetta Marengo, adiacente ad Alessandria. La nuova sistemazione della filiale rientra nel piano di potenziamento e sviluppo della rete aziendale e mira ad offrire una sempre migliore qualità dei servizi logistici, grazie soprattutto alle maggiori disponibilità di spazio per la movimentazione delle merci.

Il nuovo impianto sorge su un’area di 11.400 mq nelle immediate vicinanze dell’uscita autostradale di Alessandria Est, in posizione baricentrica ottimale rispetto alle aree economiche di Milano e Torino. Il magazzino di 1.950 mq è dotato di 26 punti di carico doppio fronte con rampe di carico idrauliche per rendere più agevoli e veloci le operazioni di cross docking, nonché il carico e scarico dagli automezzi; per gli addetti amministrativi e commerciali nell’annessa palazzina sono a disposizione 290 mq per uffici, open space, sale riunioni e servizi.

“La nuova sede sostituisce la nostra vecchia filiale ad Alessandria, che non corrispondeva più alle esigenze di una moderna attività di distribuzione e raccolta merce anche per le limitate dimensioni dell’impianto; dopo diversi anni di intensa ricerca abbiamo individuato questa nuova ubicazione con spazi adeguati e dopo soli 9 mesi di costruzione, nel rispetto di tutti i criteri di massima sostenibilità per una logistica efficiente, abbiamo completato il trasferimento nell’ultimo fine settimana di agosto. L’avvio dell’operatività di un nuovo impianto logistico deve essere accuratamente pianificato, preferibilmente nel fine settimana, per arrecare il minor disagio possibile all’operatività dell’azienda e per garantire che le merci dei nostri clienti rimangano sempre in movimento; per la nuova filiale di Alessandria questo nostro obiettivo è stato perfettamente centrato!”, afferma Gianfranco Menta, Regional Manager FERCAM, responsabile delle filiali di Torino, Alessandria, Cuneo e centro logistico di Leinì.

Sostenibilità e massima sicurezza delle merci 

L’impianto è stato realizzato con le più moderne tecnologie atte a minimizzare l’impatto ambientale; particolare attenzione è stata attribuita a tutti gli elementi costruttivi nonché agli impianti, con l’impiego di materiale edilizio ecocompatibile. L’edificio è stato dotato di un sistema fotovoltaico da 100 kW che soprattutto d’estate garantisce la piena autonomia di approvvigionamento. Una ideale illuminazione di tutta la struttura, dai magazzini all’edificio amministrativo, è garantita da luci LED regolate da domotica di ultima generazione. Questa tecnologia non solo è all’avanguardia in termini di sostenibilità, ma garantisce anche un fattore di benessere a chi lavora qui e passa molte ore in magazzino o alla scrivania.

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati

Nuova strada per i tir diretti al porto di Vado Ligure

È stata inaugurata una strada per facilitare l’accesso dei tir diretti in porto a Vado Ligure (Savona). La nuova viabilità, lunga circa 1 chilometro tra la via Aurelia e la galleria Carrara, permetterà di separare il traffico pesante diretto in porto dalla viabilità cittadina.