Fassi riscrive le frontiere delle gru articolate. La nuova F1450-HXP TECHNO si propone al mercato in modo completamente nuovo. Il costruttore italiano ha infatti lavorato sull’evoluzione dei sistemi di sicurezza, sulle sezioni dei bracci e sulle geometrie di lavoro puntando alla massima efficienza. Un’evoluzione che Fassi ha iniziato tempo fa introducendo i sistemi di sicurezza elettroidraulici, poi elettronici, analogici e infine digitali che hanno dato vita alla nuova gamma Techno. La F1450-HXP TECHNO è il primo modello che arriva sul mercato ed è dotata della nuova unità di controllo FX990. Questa nuova gru articolata si caratterizza per il sapiente mix fra innovazioni elettroniche e meccaniche. Il risultato è una macchina da sollevamento in grado di occupare meno spazio a terra, di operare meglio in verticale e di ottimizzare al massimo l’efficienza in cantiere.

La Fassi F1450-HXP Techno è un progetto completamente nuovo

L’efficienza secondo Fassi

La nuova F1450R-HXP TECHNO permette di avere un maggiore controllo delle aree di stabilità grazie alla combinazione delle innovazioni meccaniche ed elettroniche. L’obiettivo finale del costruttore, pienamente raggiunto, è quello di potersi avvicinare maggiormente al luogo di intervento. In questo modo è quindi possibile occupare meno spazio mantenendo comunque molto alto il livello di sicurezza. Con un incremento significativo delle prestazioni che permettono di sollevare pesi maggiori sfruttando la verticalità del braccio. Un aumento della capacità operativa resa possibile anche dall’aumento del controllo dinamico della velocità di spostamento dei carichi. Il nuovo sistema di elaborazione gestisce al meglio lo sfruttamento delle aree di lavoro favorendo la capacità di sollevamento. Da questo punto di vista è fondamentale anche la sezione decagonale del braccio.

La Fassi F1450-HXP Techno si avvale di tutte le nuove tecnologie del costruttore

Un poligono per aumentare l’inerzia

Fassi ha scelto di utilizzare la sezione decagonale del gruppo sfili per aumentare le prestazioni nello sviluppo verticale del braccio. Una evidente ottimizzazione dell’inerzia della sezione che, insieme al circuito idraulico a doppia alimentazione, velocizza la movimentazione. Il nuovo ed evoluto sistema di controllo digitale, la nuova interfaccia display, la possibilità di radiocomandare gli stabilizzatori e il nuovo assetto ottimizzano ulteriormente le prestazioni. E’ anche disponibile il sistema di carrucole ripiegabili sul verricello che, in abbinamento al nuovo jib Fassi L82, ne aumentano la versatilità. Il rapporto peso/potenza favorevole completa il lungo elenco dei punti di forza di questa gru innovativa e rivoluzionaria.

Anche un nuovo display per la Fassi F1450-HXB Techno

Una gru completamente nuova

Uno degli aspetti fondamentali che occorre sottolineare è che la Fassi 1450-HXP TECHNO è una gru completamente nuova. Non deriva infatti da nessun progetto precedente ed ha l’obiettivo di massimizzare le prestazioni anche in pieno sviluppo verticale. Gli obiettivi di questa gru sono il lavoro difficile in spazi ristretti, la massima efficienza e la più ampia polivalenza. L’inedita sezione decagonale del braccio secondario ha permesso di aumentare in modo importante le prestazioni pure in termini di sollevamento. Il progetto strutturale della F1450R si caratterizza inoltre per alcuni punti di forza della progettazione Fassi quali: l’utilizzo degli acciai ultra-alto resistenziali UHSS, l’approfondita analisi cinematica, la simulazione computerizzata, l’analisi ad elementi finiti FEM, il tutto verificato dalla prova a fatica del primo prototipo.

La sezione decagonale della Fassi F1450-HXP Techno ha aumentato in modo importante le prestazioni in sollevamento

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati

Il nuovo Partner Portal di Diesel Technic 

Nell’ottica di una strategia che pone al centro il servizio e l’assistenza al cliente, Diesel Technic ha ulteriormente potenziato il suo Partner Portal, la piattaforma online che offre ai clienti l’accesso a tutti i pezzi di ricambio a marchio DT Spare Parts.