stv

Mercedes-Benz Trucks ha inaugurato la produzione in serie dell’eActros. Il primo camion BEV prodotto dalla Stella e annunciato qualche mese fa, sarà prodotto a Wörth-am-Rhein (nella regione tedesca della Renania-Palatinato), come confermato un paio di settimane fa dai vertici di Daimler Truck durante l’evento “Shaping the Now and Next”. All’eActros seguirà, a partire dalla seconda metà del 2022, l’inizio della produzione del camion BEV per la gestione dei rifiuti eEconic. I due camion dovrebbero condividere la maggior parte dei componenti, compresi i pacchi batterie, che saranno prodotti a Mannheim.

“L’inizio odierno della produzione in serie dell’eActros è una prova molto solida della nostra serietà nel trasporto a zero emissioni”, ha commentato Karin Rådström, membro del CdA di Daimler Truck, responsabile di Mercedes-Benz Trucks (a destra, nella foto sotto). “L’eActros, il primo camion di serie a batteria di Mercedes-Benz, e i nostri servizi correlati sono un passo importante per noi e per i nostri clienti verso un trasporto stradale a zero emissioni di CO2. E il veicolo ha anche un significato molto particolare per lo stabilimento di Wörth e il suo orientamento a lungo termine: in questo senso si può dire che il futuro della produzione di camion Mercedes-Benz inizia oggi. Vogliamo ampliare notevolmente la produzione in serie dei nostri camion elettrici”.

eActros

Future Truck Center, il centro nevralgico in cui sarà prodotto l’eActros. E da cui partirà l’offensiva elettrica della Stella

“La svolta tecnologica nel nostro settore verso autocarri da distribuzione a zero emissioni di CO2 significa anche un immenso cambiamento per le nostre sedi e la nostra produzione. L’inizio della produzione in serie di eActros non è per noi solo un cambiamento di ritmo quotidiano, ma un vero e proprio nuovo inizio”, ha aggiunto Sven Gräble, responsabile di Mercedes-Benz Trucks Operations. “Il nostro cosiddetto concetto fullflex rende possibile l’integrazione degli e-truck nella produzione esistente. In questo modo, lo stabilimento è in grado di adattarsi in modo efficiente e ancora più rapido alla rispettiva domanda del mercato e di soddisfare in modo affidabile gli esigenti standard di qualità di Mercedes-Benz”.

Prima dell’arrivo dell’eActros al Future Truck Center per la sua elettrificazione – il capannone di produzione nell’edificio 75, che è stato ufficialmente messo in funzione con l’inizio della produzione in serie – , il mezzo verrà inizialmente prodotto in modo flessibile sulla linea di montaggio esistente insieme agli autocarri con sistemi di trazione convenzionali. Fondamentalmente, l’assemblaggio dei diversi tipi di veicoli avverrà in modo integrato per quanto possibile e la struttura di base del veicolo sarà costruita su una linea di montaggio, indipendentemente dal fatto che sia installato un motore a combustione convenzionale o una catena cinematica elettrica.

Il sistema propulsivo elettrico, in dettaglio

Un pacco batterie per un eActros prodotto in serie è composto da sei moduli di batterie individuali. Un pacco completamente assemblato è lungo quasi 2,20 metri, largo 75 cm e alto 55 cm. L’assale elettrico completo, composto dal ponte dell’assale, dal motore elettrico e dagli elementi del cambio, viene assemblato a Kassel. L’unità di azionamento, compresa la trasmissione a due velocità, è preassemblata in parallelo. Dopo che l’asse centrale è stato preassemblato, l’intera unità di azionamento, inclusa la trasmissione a due velocità, viene fissata all’asse.

In primo piano

Articoli correlati