La transizione verso motorizzazioni alternative del Gruppo Daimler prosegue a tappe serrate. Serratissime se si osserva la frequenza con cui gli annunci in questo senso si sono susseguiti negli ultimi mesi. E di cui, per ora, la collaborazione con Geely Holding, colosso automotive cinese, rappresenta l’ultimo tassello.

Le due società, di cui fanno parte rispettivamente Mercedes-Benz AG e Volvo Cars, hanno fatto sapere di aver lanciato una serie di programmi. L’intento è collaborare nello sviluppo di sistemi di propulsori altamente efficienti per veicoli ibridi di nuova generazione. Che, molto probabilmente, coinvolgeranno anche la divisione trucks. Dunque, un’ulteriore ramificazione delle strategie che vedono i due attori come protagonisti, iniziate con la pianificazione della joint venture per il futuro di camion e bus annunciata lo scorso aprile.

Il Mercedes-Benz GenH2 Truck, il prototipo a celle a combustibile svelato a settembre in quel di Berlino. E’ parte integrante del progetto “Ambition 2039”

Daimler, l’accordo con Geely parte integrante di “Ambition 2039”

L’intento è dunque quello di andare a lavorare su soluzioni di propulsione ibrida per migliorare la competitività globale e creare vere economie di scala. Le aree di potenziale cooperazione comprendono l’ingegneria, l’approvvigionamento, l’industrializzazione e le misure di efficienza.

Il nuovo progetto con il Gruppo Geely Holding è parte integrante della ‘drivetrain strategy’ di Mercedes-Benz per il futuro. Nell’ambito di Ambition 2039, Mercedes-Benz si sta costantemente spingendo verso ‘Electric first’. Questo, con l’elettrificazione di tutte le varianti di modello e tutti i tipi di veicoli. Dimostra così con un chiaro impegno nel suo cammino verso la neutralita della CO2..

L’obiettivo è soddisfare le diverse esigenze del mercato e i differenti bisogni dei clienti in tutto il mondo. I motori a combustione altamente efficienti sono parte di questa transizione.

Mercedes-Benz continua a promuovere la trasformazione dei sistemi di guida in modo ancora più rapido ed efficiente. Questo, pur mantenendo la sua leadership tecnologica nei mercati globali.

2030, il giro di boa per le motorizzazioni alternative del gruppo

Una roadmap ambiziosa, le cui tappe intermedie sono state rimarcata anche da Markus Schafer, Membro del CdA di Daimler AG.

«Stiamo convertendo sistematicamente il nostro portafoglio – ha esordito – in modo che entro il 2030 più della metà delle nostre vendite di autovetture sarà costituita da ibridi plug-in o veicoli puramente elettrici.

Non vediamo l’ora di guardare al futuro quando, insieme all’unità ICE di Volvo e Geely, estenderemo ulteriormente le nostre sinergie nel campo dei sistemi di trasmissione altamente efficienti in Cina e nel mondo. In Mercedes-Benz, la nuova unità Mercedes-Benz Drive Systems guiderà il progetto e creerà efficienze in termini di costi».

Geely Holding
La sede principale di Daimler a Stoccarda

Daimler e Geely, una collaborazione in linea con la trasformazione del settore automotive

Entrambi i gruppi vedono le tecnologie di propulsione efficienti come centrali per la trasformazione continua dell’industria automobilistica e accelereranno la transizione verso una guida senza emissioni. Chiavi di volta di questo slancio poderoso saranno le reti R&S globali per lo sviluppo di un motore a benzina di nuova generazione specifico per applicazioni ibride.

Il tutto, da produrre presso gli impianti specializzati in powertrain delle aziende in Europa e Cina, che potrebbe essere utilizzata da Mercedes-Benz AG insieme ai suoi partner in Cina e all’interno di un più ampio portafoglio di marchi del gruppo Geely Holding, tra cui Volvo Cars.

La strategia di Geely Holding

«I propulsori puliti e altamente efficienti sono parte integrante della nostra competitività principale – ha commentato An Conghui, Presidente di Geely Holding Group – Attraverso il nostro pieno impegno per l’elettrificazione, supportato dalla nostra nuova “Sustainable Experience Architecture (SEA)” come pilastro principale, continueremo a trarre vantaggi competitivi in R&S, Produzione, Supplier Management e altri settori e ci concentreremo sullo sviluppo di veicoli elettrificati premium. Questo progetto riflette la necessità di economie di scala e di investimenti mirati in ricerca e sviluppo in propulsori puliti, altamente efficienti e sistemi di trasmissione ibridi e le loro applicazioni».

Daimler AG e Geely Holding hanno infine fatto sapere di essere già al lavoro per sviluppare ulteriormente il marchio smart su base globale e per fornire servizi premium di ride-hailing nel mercato cinese.

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati