Sustainable Tour

“L’autotrasporto SIcura”, rinviato ancora bando per rimborso spese sanitarie dei camionisti

I termini per la presentazione delle domande del bando “L’autotrasporto SIcura” sono slittate per l’ennesima volta. L’Albo nazionale degli autotrasportatori ha comunicato che le istanze potranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 7 ottobre. Non più dal 2 ottobre, come originariamente previsto. Rinviata anche la scadenza che passa, così, alle ore 18.00 del 27 ottobre 2020 (precedentemente era il 15 ottobre).

autotrasporto SIcura

L’autotrasporto SIcura, l’accesso tramite SPID al centro dei problemi

La decisione, riporta Confartigianato Trasporti e lo stesso Albo, “arriva a causa delle difficoltà tecniche. Difficoltà incontrate nel rendere disponibile l’accesso tramite SPID, non imputabili al Comitato Centrale. Queste, hanno reso opportuna una modifica delle date precedentemente fissate”.

Difficoltà tecniche che fanno slittare l’apertura del bando per la terza volta consecutiva.

Va ricordato che l’iniziativa “L’Autotrasporto SIcura” è stata lanciata per sostenere le spese effettuate in dispositivi medico-sanitari dalle imprese di autotrasporto durante l’emergenza Covid-19. Sostegno attraverso l’erogazione di contributi per un ammontare complessivo di risorse pari a 3 milioni di euro. L’importo massimo di spese sanitarie è di 5.000 euro per azienda, con un limite che non può superare i 200 euro per dipendente.

Un aiuto concreto per l’autotrasporto

Si tratta di un aiuto concreto nei confronti di una categoria, quella dell’autotrasporto. Categoria che anche nei momenti più difficili del lockdown e della “fase 2”, come più volte abbiamo raccontato sulla nostra testata, non si è mai tirata indietro.

L’Albo Autotrasporto, per facilitare l’iter procedurale delle aziende al bando e per chiarire alcuni dubbi sorti in seno alla categoria, ha pubblicato un elenco di risposte ai quesiti più frequenti fatti pervenire. Tra cui, per esempio, quelli inerenti il tetto massimo di spese ammissibile all’erogazione del contributo. Oppure, il numero di dipendenti su cui applicarlo. O, ancora, l’eventuale combinato disposto tra questa nuova forma di rimborso e il credito d’imposta.

Insieme alla nuove date del bando “L’Autotrasporto SIcura” sono state dunque pubblicate anche le istruzioni per la compilazione della domanda e il format dell’autodichiarazione di regolarità, fondamentale per ricevere i contributi. Ulteriore requisito fondamentale per accedere alla pagina telematica in cui compilare la domanda è la conoscenza delle proprie credenziali di accesso SPID.

 

2020-10-04T17:50:28+02:003 Ottobre 2020|Categorie: PRIMOPIANO|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio