stv

Il Gruppo Arcese, operatore logistico globale, e Free2Move eSolutions hanno annunciato il raggiungimento di un’intesa per lo sviluppo di sistemi di logistica e di trasporti dell’ultimo miglio che siano innovativi, accessibili, sostenibili e che, allo stesso tempo, garantiscano una sempre maggior qualità per il cliente business. Gruppo Arcese e Free2Move eSolutions (che, va ricordato, è la joint venture tra Stellantis ed Engie EPS specializzata in soluzioni elettriche innovative per privati e aziende) sottoscriveranno dunque un accordo pluriennale a livello europeo.

Una partnership che inoltre si inserisce a pieno titolo nelle strategie per la transizione energetica che lo stesso Gruppo Arcese, da anni attento alle tematiche della sostenibilità ambientale anche con i veicoli a bio-LNG, sta portando avanti con Stellantis: ne è un esempio il progetto pilota che ha interessato il nuovo eDucato elettrico di Fiat Professional, per le consegne a emissioni zero nei centri urbani.

Arcese, proseguono le spinte per la transizione energetica

Arcese e F2M eSolutions svilupperanno la creazione di hub di ricarica multiveicolare sostenibili (vetture e veicoli commerciali) in ambienti polifunzionali nei pressi dei grandi centri urbani – dapprima in Italia quindi in Europa – capaci di fornire spazi di lavoro o di svago al cliente finale, integrando la ricarica dei veicoli con sistemi di accumulo green a energia rinnovabile in grado di generare energia elettrica tramite pannelli fotovoltaici per un reale ciclo di trasporto a zero emission. Verranno inoltre installate le evolute colonnine Free2Move eSolutions in grado di ricaricare rapidamente veicoli commerciali e vetture.

La collaborazione comprende anche nuove offerte congiunte di Free2Move eSolutions e Arcese per supportare in modalità end-to-end le grandi aziende nei loro programmi di elettrificazione delle proprie sedi, amplificando così l’effetto positivo in termini di sostenibilità. Un’alleanza strategica per Free2Move eSolutions che da giugno è fornitore di servizi di mobilità elettrica, consentendo ai suoi clienti la ricarica pubblica in oltre 200 mila punti in tutta Europa e la futura estensione della copertura anche in Nord America.

Le reazioni

Per Matteo Arcese, Executive President del Gruppo, “innovazione e sostenibilità sono le parole chiave alla base di questa partnership. Puntiamo a continuare a investire nella logistica sia di tipo tradizionale sia last mile consapevoli che l’evoluzione dei mercati verso la digitalizzazione renderà sempre più trainante questo settore. Lo faremo con l’approccio che da sempre ci contraddistingue, innovativo e basato sulle migliori best practice di settore con particolare attenzione agli standard internazionali di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica oltre che al conseguente impatto sulla mobilità”.

Per Roberto Di Stefano, CEO di Free2Move eSolutions, “la partnership con Arcese è un importante passaggio che ci consentirà di diventare rapidamente sempre più protagonisti nell’articolato e competitivo scenario della transizione verso la mobilità elettrica. La missione di entrambi i partner è risolvere problemi complessi e ciò renderà più semplice e immediata questa transizione, per contribuire a un futuro più sostenibile”.

In primo piano

Articoli correlati