stv

Lo scorso giovedì 28 marzo, con un comunicato ufficiale ZF ha annunciato di aver siglato un accordo definitivo per l’acquisizione di WABCO, azienda leader a livello globale di sistemi per il controllo della frenata e di tecnologie e servizi che migliorano la sicurezza, l’efficienza e la connettività di veicoli commerciali e industriali.

ZF firma l'accordo definitivo per l’acquisizione di WABCO

Una combinazione di linee di business di successo e complementari

La pianificata acquisizione rientra nella strategia ‘Next Generation Mobility’ di ZF e amplierà le competenze della società, includendo per la prima volta soluzioni frenanti per veicoli commerciali e industriali. Ciò gioca un ruolo importante per il controllo delle funzioni di guida automatizzata (comprese le manovre per la frenata di emergenza di camion e rimorchi). A seguito dell’acquisizione, i clienti di entrambe le società avranno in ZF un partner che può offrire loro un approccio sistemico totalmente integrato, nuovi sistemi di trazione per la mobilità elettrica e funzioni di guida autonoma.

L’acquisizione strategica di WABCO è coerente con l’obiettivo di ZF di sviluppare e fornire soluzioni tecnologiche che consentono ai veicoli di ‘vedere’, ‘pensare’ e ‘agire’, in modo da ridurre le emissioni e migliorare la sicurezza stradale. Sebbene ZF possieda già sistemi di sensori e tecnologia informatica per le competenze che consentono ai veicoli appunto di ‘vedere’ e ‘pensare’, insieme a WABCO andrà in futuro a completare il suo portfolio di tecnologie per offrire soluzioni che consentono ai veicoli anche di ‘agire’.

ZF e WABCO, l’acquisizione dopo anni di partnership

“Crediamo che, insieme a WABCO, ZF possa dare forma al più importante fornitore globale di sistemi integrati per la tecnologia di veicoli commerciali e industriali, creando valore aggiunto e garanzie di lungo termine per i propri clienti, dipendenti e proprietari – ha commentato Wolf-Henning Scheider, CEO di ZF –  Per ZF tale acquisizione rappresenta l’implementazione di un segmento di business stabile e in crescita, che consente all’attuale divisione per i veicoli commerciali e industriali di ampliare la propria expertise nel controllo della dinamica veicolare”.

“Abbiamo una lunga storia di collaborazioni di successo con ZF volte a sviluppare tecnologie innovative, dove entrambe le società hanno condiviso senza compromessi impegno verso l’eccellenza, passione per l’innovazione e un eccezionale orientamento al cliente – ha aggiunto Jacques Esculier, Chairman e CEO di WABCO – Questa acquisizione genererà una realtà tecnologica leader a livello globale, in buona posizione per sfruttare la futura domanda di veicoli commerciali e industriali autonomi, efficienti e connessi”.

ZF firma l'accordo per l’acquisizione definitiva di WABCO

In primo piano

Articoli correlati