Una location tutta nuova e ancora più sessioni di approfondimento tecnico sul mondo del trasporto refrigerato. Zerogradi, appuntamento clou per i professionisti della catena del freddo in Italia, torna giovedì 20 giugno, a partire dalle ore 9, per una giornata densa di appuntamento al museo Mille Miglia di Brescia. Un’altra location suggestiva e impregnata di storia, in questo caso delle corse automobilistiche, per la manifestazione organizzata ogni anno da evenT con i suoi partner Vado e Torno e Trasportare Oggi in Europa. La partecipazione è gratuita, fino a esaurimento posto, previa registrazione sul sito eventforma.com/zerogradi.

I lavori si apriranno con due sessioni separate di workshop. Saranno sette, quest’anno, gli approfondimenti di carattere tecnico, raggruppati in due diverse sessioni sia al mattino (dalle 10 alle 11:30), sia al pomeriggio (dalle 14 alle 15:30), in modo da dare a tutti l’opportunità di seguire ogni singolo workshop. Una formula agile – 15 minuti più l’immancabile spazio per le domande – per le presentazioni, che saranno a cura di Citroën, DAF, IVECO, Kögel, Lamberet, MAN Truck & Bus e Renault Trucks. Con i relatori che resteranno a disposizione del pubblico durante l’intera giornata.

Zerogradi 2024: il convegno istituzionale e gli altri eventi della giornata

Nella seconda parte della mattinata è previsto il convegno istituzionale, dal titolo evocativo ‘Italia, ma che freddo fa. Competitività a rischio e parco veicolare insufficiente e vetusto”. Moderazione affidata al direttore di Vado e Torno, Maurizio Cervetto, e al direttore di Trasportare Oggi, Luca Barassi, con il contributo del professor Paolo Volta, coordinatore didattico di evenT.

Un parterre di professionisti del settore verrà coinvolto nella tavola rotonda, incentrata sull’analisi del rischio, per l’Italia, di perdere competitività a causa della mancanza di norme specifiche e dell’insufficienza di mezzi adeguati che possano farsi carico di un trasporto cruciale per l’economia di una nazione, e per il benessere dei cittadini, come quello a temperatura controllata. Interverranno, tra gli altri, il presidente della Sezione Regime di Freddo di ANFIA, Bruno Cortecci, il responsabile istituzionale UNRAE sezione Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti, Emanuele Niglio, e il presidente di Transfrigoroute Italia, Umberto Torello.

Potrebbe interessarti

Zerogradi 2023: il video della giornata

L'edizione 2023 di Zerogradi, l'happening sulla catena del freddo organizzato ogni anno da evenT, è andata in archivio con oltre 200 aziende partecipanti. Ripercorriamo in questo video gli highlights della giornata!

Al termine del convegno ci sarà un networking lunch e, dopo la seconda sessione di workshop, spazio alla premiazione dei consueti, e attesi, Zerogradi Awards, patrocinati da Transfrigoroute e destinati alle due aziende che più si sono distinte nel trasporto a temperatura controllata nei settori food e pharma. Quest’anno a contendersi il premio ci sono Corsi, Gervasi Group e il Gruppo Catone nell’ambito food e D’Amora Trasporti, Defa Group e Vercesi nel settore pharma.

E prima del cocktail finale che sancirà la conclusione della giornata, i partecipanti avranno la possibilità di partecipare alla visita guidata del museo Mille Miglia, vera e propria pietra miliare nella storia dell’automobilismo in Italia. Durante tutta la giornata, un ampio spazio esterno ospiterà trattori stradali, semirimorchi e altri componenti chiave del trasporto isotermico messi a disposizione dai partner di Zerogradi 2024.

In primo piano

Articoli correlati

Le novità che Kässbohrer presenterà alla IAA Transportation 2024

Kässbohrer ha annunciato la propria partecipazione alla IAA Transportation 2024, che si terrà dal 17 al 22 settembre 2024 ad Hannover, in Germania. Sotto i riflettori saranno le sfide di sostenibilità del settore, che Kässbohrer porta avanti con le sue competenze di R&S all’avanguardia e con forti c...