Webfleet, la soluzione Bridgestone per la gestione della flotta, ha rafforzato la partnership con il pilota Vito Popolizio e la sua Scuola di Guida Sicura: è un segnale inequivocabile della ferma volontà da parte di Webfleet di spendersi in maniera effettiva per dare al mercato il proprio apporto sostanziale. Per questo si è deciso di mettere a disposizione di uno specifico corso denominato Eco Drive le rinnovate risorse di OptiDrive 360

La tecnologia proprietaria di Webfleet, basata sul rilevamento di dati in tempo reale, è infatti in grado di processare le informazioni istantaneamente per monitorare e valutare molteplici comportamenti al volante. Questo consente di restituire sia ai driver che ai responsabili delle flotte una fotografia estremamente dettagliata sui punti di forza dei conducenti così come su quelli che possono essere migliorati. 

Adesso sono ben 9 i parametri rilevati da OptiDrive 360: eccesso di velocità, eventi di guida (ad esempio frenate, accelerazioni e sterzate brusche), idling (situazioni di veicoli fermi con motore acceso), consumo di carburante, mantenimento della velocità costante, marcia per inerzia, ottimizzazione del cambio marcia, capacità di mantenere una velocità green (viene mostrato il limite di velocità consigliato in base all’ottimizzazione del consumo di carburante e alla sicurezza stradale) e cruise control.

“Poterci avvalere della tecnologia di Webfleet OptiDrive 360 durante la parte pratica del nostro corso Eco Drive rappresenta un notevole aiuto in un ambito sempre più cruciale come quello della sostenibilità dei veicoli”, spiega Vito Popolizio, pilota, direttore e fondatore della Scuola di Guida Sicura. “La semplicità e l’immediatezza del rilevamento, così come la chiarezza con cui chi è al volante si rende conto dei propri aspetti di guida da affinare, sono dei fattori che influiscono positivamente sull’experience del driver. Si apprendono in maniera intuitiva i concetti chiave, che consentono di ottimizzare le risorse del veicolo, riducendone i consumi e aumentando la sicurezza al volante. Sviluppando, in definitiva, un modo di guidare realmente più green.”

“OptiDrive 360 dimostra ancora una volta di essere un approccio allo stato dell’arte nella gestione delle flotte e nel supporto al conducente”, afferma Marco Federzoni, Sales Director Italy and South Region, Bridgestone Mobility Solutions. “Ancora più performante e completo, OptiDrive 360 ci consente di dare un contributo concreto alla costante ricerca della mobilità sostenibile, il cui perseguimento non può essere demandato esclusivamente all’introduzione futura di veicoli elettrici ma che è necessario attuare qui ed ora, sfruttando tutte le tecnologie a disposizione, come quelle messe a disposizione da Webfleet.” 

In primo piano

Articoli correlati

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...