Truck Racing, a novembre il Gran Premio d’Italia al Misano World Circuit

La direzione del Misano World Circuit ha confermato che la tappa italiana del 14 e del 15 novembre dell’European Truck Racing, la massima manifestazione motoristica europea di camion, si dovrebbe svolgere regolarmente come indicato dal calendario della FIA ETRC, l’organizzatore internazionale che gestisce il campionato sportivo. Tuttavia, nonostante la conferma, il condizionale resta d’obbligo: la situazione pandemica, con l’acuirsi della seconda ondata, non lascia spazio a nessuna certezza granitica.

Parte dunque il countdown, con tutte le accortezze del caso, per l’ultimo evento che il circuito dedicato a Marco Simoncelli ospiterà quest’anno. L’organizzazione chiederà la deroga alle istituzioni per l’ingresso al pubblico.

“La speranza – ribadisce il Misano World Circuit – è che si possa arrivare vicini ai 5.000 ingressi, osservando il protocollo sicurezza già ampiamente sperimentato fin dalla MotoGP a metà settembre”.

truck racing

European Truck Racing, un anno all’insegna dei rinvii

Il primo appuntamento con tre gare è stato a Most (Repubblica Ceca), a fine agosto. Nelle settimane successive, saltate alcune delle (poche) gare rimaste in calendario. Per esempio, Zolder (Belgio) e Jarama (Spagna), postposte direttamente alla prossima stagione nel 2021.

Anche per la tappa di Le Mans, uno dei circuiti storici del circus motoristico, non è andata meglio. A causa della recrudescenza dei contagi in Francia, c’è stata la cancellazione dell’appuntamento.

Truck Wars, una nuova speranza

I camion torneranno dunque in pista il prossimo weekend all’Hungaroring (Ungheria) dove saranno in programma quattro gare. Misano World Circuit sarà quindi l’epilogo della stagione e proclamerà il campione Europeo 2020 di una stagione dove in pratica si saranno disputate gare per un totale di tre piste.

Va ricordato che per regolamento i camion corrono con il limitatore di velocità a 160 km/h, pesano oltre 5,3 tonnellate e non possono emettere fumi dal tubo di scarico.

Per il mondo delle corse “una stagione particolare”

“E’ stata fin qui una stagione molto particolare – ha commentato Andrea Albani, managing director MWC – con tanti punti interrogativi e anche sfide vinte. In questo mese lavoreremo a fondo per confermare un evento che tradizionalmente si svolge a maggio e che abbiamo rimandato insieme alla Federazione Internazionale a metà novembre. Siamo fiduciosi, vogliamo portare anche quest’anno lo spettacolo della Truck Race in pista e aggiungere intorno alle gare quanto più possibile in termini di eventi collaterali e di partecipazione, ovviamente nel massimo rispetto delle norme anti Covid”.

Quindi da oggi, 15 ottobre, si avvia la prevendita online sul circuito Ticket One e presso i punti vendita. Sarà possibile accedere solo in tribuna.

I prezzi e le avvertenze per garantire la sicurezza dei partecipanti al Truck Racing

I prezzi:

  • Sabato (Tribuna B coperta): 16 euro
  • Domenica (Tribuna B coperta); 20 euro
  • Abbonamento sabato e domenica (Tribuna B coperta) 32 euro
  • Ridotti 0-12 anni (nati dopo il 1.1.2008) 1 euro giornaliero se accompagnato da adulto.

Il biglietto è nominativo, con posto assegnato in tribuna, al momento dell’ingresso si dovrà presentare biglietto e documento d’identità. L’ingresso è subordinato al rispetto del protocollo sanitario di contenimento del contagio da covid 19, che è possibile consultare all’indirizzo www.misanicircuit.com, nonché esposto nei punti d’ingresso.

MWC ricorda che i biglietti acquistati prima del 15 Ottobre si dovrà richiedere il rimborso monetario sul canale vendita Ticketone entro il 30 Ottobre 2020, non essendo i biglietti nominativi e con posto assegnato come previsto dalla normativa vigente.

2020-10-18T17:49:21+02:0015 Ottobre 2020|Categorie: EVENTI, TRUCK|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio