Huntapac, azienda con sede nel Regno Unito specializzata nella coltivazione, nel confezionamento e nella distribuzione di una grande varietà di ortaggi a radice, cavoli e insalate, per far fronte ai crescenti volumi dei clienti ha deciso di ampliare il proprio parco di semirimorchi acquistando cinque nuovi semirimorchi dotati dei sistemi di refrigerazione Advancer A-400 di Thermo King.

Thermo King, risparmi di carburante fino al 48%. Ma non solo

La decisione di scommettere su semirimorchi refrigerati con unità monotemperatura Advancer è stata presa dopo aver provato uno dei semirimorchi dimostrativi messi a disposizione da Marshall Fleet Solutions, uno dei concessionari autorizzati Thermo King nel Regno Unito. Il confronto con altri semirimorchi simili del parco veicoli che utilizzano sistemi di refrigerazione alternativi ha evidenziato che sugli stessi percorsi l’unità Thermo King Advancer consente un risparmio di carburante del 48%.

Tra le altre caratteristiche rivelatesi poi cruciali per la scelta delle unità Thermo King l’abbassamento della temperatura fino al 40% più rapido, il flusso d’aria totalmente variabile che può essere regolato per singolo viaggio e carico ed è indipendente dalla velocità motore dell’unità nonché il controllo elettronico della velocità motore sulle unità A-400 e A-500.

Thermo King

I commenti

“Il nostro intento è di ridurre col tempo il consumo complessivo di carburante all’interno del nostro intero parco di motrici e semirimorchi, soprattutto per compensare i costi del carburante in continua crescita”, ha commentato Joanne Cleece, responsabile dei trasporti di Huntapac Produce Ltd. “Volevamo provare il sistema Advancer subito dopo il lancio, per vedere se quanto dichiarato da Thermo King riguardo ai costi del carburante di Advancer fosse giustificato. Durante il periodo di prova abbiamo ricevuto dati dettagliati completi e accurati sulle prestazioni e identificato significativi risparmi di carburante, ambientali e operativi”.

“Nel corso della prova basata sul nostro profilo operativo di 1500 ore all’anno, il risparmio di carburante è stato eccezionale rispetto ai nostri semirimorchi refrigerati esistenti dotati degli attuali sistemi equivalenti”, ha affermato Cleece. “Inoltre, le statistiche di rendimento dell’unità Advancer hanno indicato anche un sostanziale beneficio ambientale con una riduzione significativa delle emissioni di CO2 per unità. Ci siamo immediatamente resi conto che l’unità Advancer sarebbe stata un punto di svolta, non solo per il nostro futuro parco di semirimorchi refrigerati, ma anche per il settore nel suo complesso”.

I nuovi semirimorchi si trovano ora presso lo stabilimento di produzione dell’azienda e sono stati forniti tramite un contratto di noleggio sottoscritto con TIP Trailer Services, mentre il concessionario Thermo King Marshall Fleet Solutions gestisce il servizio di assistenza e manutenzione del sistema di refrigerazione Advancer.

In primo piano

Articoli correlati

Solera annuncia una partnership strategica con Axalta

Grazie alla collaborazione con Solera, Axalta è il primo produttore di vernici per carrozzeria a fornire i dati per calcolare con precisione le emissioni di CO2 dei prodotti e dei processi utilizzati durante la riparazione, anziché le medie generali del settore.