Tesla Semi

Poche settimane fa, avevamo battezzato come la ‘Tesla dei camon’ il model One della Nikola Motor Corporation. Dovremmo però trovare un nuovo ‘nick name’ per il pesante full-electric della startup di Salt Lake City. Lo scorso 13 aprile, alla vigilia del salone New York International Auto Show, Elon Musk -CEO di Tesla Motors- ha infatti annunciato che la Casa automobilistica californiana presenterà a settembre 2017 un proprio autocarro elettrico.

Il veicolo si chiamerà ‘Tesla Semi’. La società potrebbe sfruttare sin da subito il proprio esclusivo know-how in termini di guida autonoma. Secondo le prime ‘voci di corridoio’, però, la prima generazione non dovrebbe essere totalmente autonoma.

Un ‘testa a testa’ tutto americano?

Elon Musk ha espresso la propria soddisfazione per lo sviluppo realizzato dal suo team specializzato capitanato da Jerome Guillen, ex responsabile Daimler Cascadia ed ex direttore del programma di Tesla Model S.

Gli interrogativi sono tanti. Non si sa ancora nulla sulle caratteristiche tecniche del ‘Tesla Semi’; il termine di paragone sarà ovviamente rappresentato dal model One equipaggiato con batterie Wrightspeed, azienda condotta da Ian Wright, co-fondatore di Tesla Motors. Sarà vera concorrenza?

Tesla Semi

In primo piano

Articoli correlati

La flotta multi-fuel di IVECO accompagnerà il tour europeo dei Metallica

IVECO si prepara ad accompagnare i Metallica nelle date europee dell’M72 World Tour, nell’ambito della partnership annunciata lo scorso novembre a Barcellona in occasione della presentazione della line-up rinnovata di IVECO. Inoltre, IVECO collaborerà con Shell per rifornire i veicoli lungo la strad...

ACT Expo, Kenworth svela l’innovativo mild-hybrid SuperTruck 2

Risultato di un investimento congiunto da parte del Dipartimento dell’Energia americano (DOE) e Paccar, il veicolo demo SuperTruck 2 presentato da Kenworth (una società Paccar) ad ACT Expo è stato sviluppato negli ultimi sei anni nell’ambito di una collaborazione con il programma SuperTruck del DOE....