Sustainable Tour

Quando si parla di ottimizzare l’operatività del trasporto merci lo sguardo cade subito sui pesanti stradali di ultima generazione o sui loro fratelli più piccoli, i veicoli commerciali per la distribuzione a medio e corto raggio. Ma anche le operazioni di carico e scarico nei piazzali delle aziende, punto iniziale della filiera (o finale, dipende da che lato le si osserva), rivestono un ruolo di fondamentale importanza nell’economia generale del settore. Ed è proprio in questo segmento che si inserisce la consegna di 14 nuovi carrelli – allestiti come frontali elettrici, a zero emissioni – effettuata dal produttore tedesco STILL alla Vigolungo SpA, azienda leader nella produzione e lavorazione del legno, specializzata soprattutto nella pannellistica.

STILL, 14 carelli elettrici al servizio dell’industria del legname

La flotta STILL consegnata a Vigolungo per la gestione delle operazioni logistiche nell’impianto di Canale (CN) e nel magazzino di Piobesi Torinese (TO), comprende cinque RX 60-30, un RX 60-80, un RX 60-40 e sette RX 60-50 con baricentro di carico di 600 mm.

Potenti, efficienti e a emissioni zero, gli RX 60 garantiscono prestazioni in linea, quando non superiori, a quelle dei carrelli termici. Ideali sia per la movimentazione delle merci in magazzino che per il trasporto di carichi pesanti nei piazzali, sono la scelta perfetta per le aziende che, come Vigolungo, cercano un carrello green ma non sono disposte a fare compromessi in termini di prestazioni.

STILL

Sicurezza e gestione, i punti chiave della consegna STILL

In linea con gli standard di sicurezza richiesti dalla Vigolungo, tutti i carrelli sono quindi stati equipaggiati con i più avanzati sistemi di protezione e prevenzione, come la STILL Safety Light – che proietta una luce fissa ad alcuni metri di distanza per segnalare l’avvicinamento del carrello –, e i sensori sulle cinture di sicurezza.

Per una gestione ottimale della flotta, Vigolungo ha inoltre scelto di dotare tutti i carrelli del sistema FleetManager, innovativo software che consente di verificare l’effettivo utilizzo di ciascun mezzo, così da programmare una rotazione utile ad evitare l’eccessivo logorio di alcuni carrelli a fronte del poco utilizzo di altri. Il FleetManager permette inoltre di monitorare gli accessi ai carrelli, responsabilizzando così gli operatori in merito al corretto utilizzo delle macchine, e consente di impostare parametri d’accesso o di guida in funzione del conducente che sta utilizzando il mezzo.

Vigolungo SpA, da sessant’anni la vocazione per la lavorazione del legno

Vigolungo SpA ha oltre 60 anni di storia. Il segreto del successo dell’azienda sta nella passione e nell’impegno profuso per aggiornare le tecniche di produzione, perfezionare le metodologie di commercializzazione e implementare le più moderne innovazioni tecnologiche che da cinque generazioni si tramandano i componenti della famiglia Vigolungo. L’azienda, che ha oggi un fatturato di circa 34 milioni di euro e impiega 140 persone, è specializzata nella produzione di pannelli a base legno, prevalentemente di pioppo come si può vedere nel video in calce all’articolo.

Il ciclo di produzione è totalmente ecosostenibile, poiché le piantagioni di pioppo abbattono circa 10 tonnellate di CO2 per ettaro, e si rinnovano nel tempo. Vigolungo, infatti, pianta e coltiva gli alberi utilizzati per la propria produzione, dando vita ad un ciclo che crea futuro ed è garanzia di salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

In primo piano

Articoli correlati