Scania V8: da 730 a 770 cv. Il Costruttore di Södertälje rinnova l’intera famiglia dell’iconico 8V alzando l’asticella della massima potenza a 770 cv e affiancando alla versione più muscolosa le declinazioni di 660, 590 e 530 cv. E mentre efficienza e rendimento raggiungono livelli mai toccati in precedenza, i consumi vanno giù fi no al 6 per cento Una lettera, la ‘V’, e un numero, l’8. Combinati in una grafica dove la prima accoglie idealmente a braccia aperte il secondo, che al suo interno sembra volersi lasciare cullare. Una lettera e un numero, tutt’altro che banali, diventati un logo che identifica una precisa categoria di propulsori.

Maggiori dettagli sono disponibili nell’articolo dedicato, e sullo sfogliabile del numero di marzo.

In primo piano

Articoli correlati

LA LOGISTICA DEL VACCINO – Il primo appuntamento di ZEROGRADI 2021

Direttamente dagli studi di Telenord a Genova, la nuova cornice da cui verranno trasmessi gli appuntamenti organizzati da evenT, i direttori delle testate Vado e Torno e Trasportare oggi in Europa Maurizio Cervetto e Luca Barassi, come di consueto, hanno dato il via al dibattito del primo evento di ...