Camion Hyundai a idrogeno

Viaggia a gonfie vele l’accordo tra la Svizzera e Hyundai per i camion elettrici a idrogeno. Entro il 2020, infatti, circoleranno nella Confederazione i primi 50 X2 Cient con 400 chilometri di autonomia grazie alle due celle a combustibile da 95 kilowatt alimentate da sette serbatoi di idrogeno per un totale di 35 chili di gas. A fine 2024 l’obiettivo è di farne circolare mille.

Hyundai e l’idrogeno, nel ‘discorso’ si infila anche Cummins

Per questi primi veicoli a idrogeno, filiera alimentata con energia rinnovabile, perché il gas sarà prodotto da Hydrospider, nella centrale idroelettrica di Gösgen presso Olten tra Basilea e Zurigo, con l’innovativa tecnologia ‘power to gas’.

Boost che ha spinto il motorista americano Cummins, dopo avere acquistato l’azienda canadese Hydrogenics specializzata in celle a combustibile, a firmare un’intesa con Hyundai per lavorare allo sviluppo di truck elettrici per States e Canada.

Idrogeno

In primo piano

Articoli correlati

La flotta multi-fuel di IVECO accompagnerà il tour europeo dei Metallica

IVECO si prepara ad accompagnare i Metallica nelle date europee dell’M72 World Tour, nell’ambito della partnership annunciata lo scorso novembre a Barcellona in occasione della presentazione della line-up rinnovata di IVECO. Inoltre, IVECO collaborerà con Shell per rifornire i veicoli lungo la strad...

ACT Expo, Kenworth svela l’innovativo mild-hybrid SuperTruck 2

Risultato di un investimento congiunto da parte del Dipartimento dell’Energia americano (DOE) e Paccar, il veicolo demo SuperTruck 2 presentato da Kenworth (una società Paccar) ad ACT Expo è stato sviluppato negli ultimi sei anni nell’ambito di una collaborazione con il programma SuperTruck del DOE....