Krone ha annunciato l’aggiornamento del portafoglio prodotti Dry Liner, i semirimorchi del marchio espressamente dedicati alle merci non deperibili. Il miglioramento della gamma in termini di qualità e l’aggiunta di nuove possibilità di configurazione è stato reso possibile da ingenti investimenti nelle linee produttive.

Queste, combinate al sistema modulare di Krone, permettono un ampio ventaglio di soluzioni per i clienti, tutte all’insegna della flessibilità e della versatilità d’uso: per esempio dal trasporto di tessuti all’elettronica di valore, dalle vernici ai mobili, sono tante le possibilità rese disponibili dai quattro modelli di base della gamma Dry Liner.

Krone Dry Liner, quattro scelte all’insegne della versatilità

I quattro modelli base della gamma Dry Liner proposti da Krone si differenziano per le diverse tipologie di pareti laterali con cui sono allestiti. Il robusto e allo stesso tempo flessibile cassone a pareti lisce in acciaio (STG) è dotato di numerose possibilità di fissaggio del carico ed è particolarmente richiesto nel trasporto generale di merci e nell’industria tessile. Questa tipologia di semirimorchi Dry Liner è dotata anche di una struttura interna a due ripiani.

Per il trasporto di mobili e traslochi, l’STG è equipaggiato con pannelli di legno e guide di ancoraggio a filo e un pavimento liscio per una facile spinta della merce. Anche il Dry Liner con pareti laterali in compensato (STP) può essere equipaggiato con un equipaggiamento a due piani e guide di ancoraggio. Per applicazioni particolarmente sensibili al peso, il Dry Liner è disponibile con una parete laterale leggera in plastica STK mentre per merci sensibili alla temperatura, come vernici e pitture, è possibile ricorrere alla versione SDK LI con isolamento leggero.

Gli optional non mancano

Invece è comune a tutte le versioni di Dry Liner prodotte da Krone la costruzione di base estremamente resistente, che si caratterizza per il telaio stabile con rinforzi diagonali del telaio, la parete terminale saldata ai profili d’angolo, il pavimento posato tra le travi longitudinali e la robusta protezione anticollisione a doppia parete del carrello elevatore o, nel caso del LI, con un collegamento della parete laterale tramite profili di alluminio e zoccolo in alluminio resistente all’abrasione alto 300 mm, adatto all’utilizzo intensivo in caso molteplici trasporti quotidiani. Tutti i tipi di carrozzeria della serie sono equipaggiati di serie con un tetto in acciaio (opzionalmente anche con finestre), ma possono anche essere combinati con un tetto in GRP traslucido o un tetto isolato.

Per il design posteriore sono possibili porte per container, una serranda o una sponda posteriore. La nuova generazione di semirimorchi Dry Liner verrà lanciata sul mercato anche con un’ampia selezione di lunghezze. Infatti, oltre alla lunghezza standard di 13,6 m, il Dry Liner STG è disponibile anche nella versione come autocarro lungo di tipo 1 con una lunghezza di 15 m. E’ presente anche la versione da 11 m per la logistica urbana, che può essere equipaggiata con sterzo forzato. Ma le opzioni di personalizzazione sono numerosissime e adattabili praticamente a qualunque tipologia di trasporto intermodale. Naturalmente i rimorchi per il trasporto di merci non deperibili possono anche essere equipaggiati con l’innovativo Krone Trailer Axle e con i sistemi digitali Krone Telematics, in grado di trasmettere sempre la posizione e altri dati rilevanti per il veicolo.

In primo piano

RT Rent Srl: nasce un nuovo servizio nel gruppo Realtrailer

Annunciata dall'AD Stefano Savazzi, la nuova società del gruppo è dedicata al noleggio di semirimorchi nuovi e usati. RT Rent, che vedrà la direzione commerciale di Roberto Orlando, già direttore commerciale della stessa Realtrailer, parte con una flotta iniziale di semirimorchi selezionati tra i tr...

[Video] DAF XB: agile e versatile in versione cabinato

L’XB è l’ultima, ma solo in ordine di tempo, declinazione della fortunata New Generation di DAF. Un veicolo pensato soprattutto per applicazioni di corto e medio raggio che si presta a svariate tipologie di allestimento, grazie a uno sforzo ingegneristico notevole per agevolare il lavoro degli alles...

Articoli correlati

RT Rent Srl: nasce un nuovo servizio nel gruppo Realtrailer

Annunciata dall'AD Stefano Savazzi, la nuova società del gruppo è dedicata al noleggio di semirimorchi nuovi e usati. RT Rent, che vedrà la direzione commerciale di Roberto Orlando, già direttore commerciale della stessa Realtrailer, parte con una flotta iniziale di semirimorchi selezionati tra i tr...