Knapen è specializzata nella costruzione di semirimorchi con piano mobile destinati al trasporto rifiuti. Il semirimorchio con piano mobile era già utilizzato nel settore dei rifiuti prima del 2000 e ha il vantaggio, rispetto ai portacontainer tradizionali, di assicurare un maggior volume e un minor peso della carrozzeria, con un incremento sia dell’efficienza che della resa. Un altro vantaggio importante era il tempo di scarico più breve di un semirimorchio con piano mobile rispetto a un portacontainer dal momento che è richiesto un intervento minore.

I semirimorchi Knapen Trailers

Per queste ragioni, Knapen Trailers ha intrapreso fin dai primi anni 2000, appunto, questa strada, dedicandosi allo sviluppo di semirimorchi unici con molte opzioni specifiche (per paese) per i rifiuti. Già nel 2003, Knapen Trailers è stata premiata con il suo primo Innovation Award per il suo semirimorchio per rifiuti.

In particolare, personalizzando la struttura e la sottostruttura del semirimorchio con piano mobile per la rispettiva area di utilizzo, si ottiene la migliore costruzione possibile. Il trailer è dotato di una resistenza ottimale combinata con il minor peso possibile della carrozzeria. L’attenzione del costruttore, non a caso, si concentra sul comfort e sulla sicurezza di guida: si pensi al funzionamento sicuro e a distanza di un sistema di copertura o di un portellone basculante posteriore idraulico.

In primo piano

Articoli correlati

Van Eck Trailers compie 110 anni (e li festeggia con gli Open Days)

Gli Open Days si sono tenuti il 10 e 11 giugno scorsi nel quartier generale di Van Eck a Beesd. Il personale aziendale si è messo a disposizione non solo dei clienti, ma anche di tutti coloro i quali hanno partecipato all'evento, descrivendo il funzionamento delle linee produttive e accompagnando i ...

Ordine da 390 semirimorchi Lecitrailer per BRT

Il modello di semirimorchio Lecitrailer scelto per questa operazione era il furgone Monoblock a due assi con porta a tapparella. Il furgone ha un tetto isolato e rinforzi sulle pareti laterali interne, sulla testata e sulla parte anteriore per minimizzare i danni durante l'uso.