Real Trailer Krone

Kässbohrer e Move Intermodal aumentano l’efficienza nel trasporto dei coil

Kässbohrer e Move Intermodal puntano ad aumentare l’efficienza nel trasporto dei coil. Le due aziende si sono concentrate, sulla base di concrete esigenze logistiche, su una cassa mobile leggera intermodale da 45 piedi di lunghezza per il trasporto dei coil ma che, all’occorrenza, si adatta perfettamente anche da altri tipi di materiali.

La collaborazione fra Kässbohrer e Move Intermodal ha portato alla nascita della nuova cassa mobile da 45 piedi per il trasporto dei coil K. SWAU CC

La sigla che identifica la nuova cassa mobile, progettata e costruita da Kässbohrer, è K. SWAU CC. La tara è di soli 4.500 chili pur mantenendo la necessaria robustezza necessaria per questo tipo di trasporto. Si tratta di un nuovo modo di concepire il trasporto dei coil che apre la strada a una modalità operativa più efficiente che soddisfa le esigenze di Move Intermodal.

Una cassa mobile che viaggia in direzione della sostenibilità

La nuova cassa mobile ha come obiettivo principale l’aumento della sostenibilità del settore. La problematica fondamentale da risolvere è infatti quella di avere una cassa mobile intermodale in grado di convertirsi ad impieghi meno specifici rispetto al solo trasporto dei coil. La nuova Kässbohrer K. SWAU CC può infatti trasportare fino a 34 pallet.

L’operatore belga Move Intermodal è uno dei maggiori fornitori di soluzioni logistiche intermodali da oltre 30 anni. Ha sviluppato una rete e partnership di alto livello che hanno portato a servizi efficienti e soluzioni economiche convenienti. Fino ad ora Move Intermodal aveva sempre utilizzato casse intermodali per il trasporto dei coil da 25 piedi. Queste casse erano caricate sui treni con i movimentatori Swap Body di quella misura.

Le problematiche di queste casse penalizzavano però il trasporto di ritorno a causa dell’altezza interna inadeguata e dello spazio in lunghezza ridotto. La soluzione messa a punto da Kässbohrer va nella direzione della massima efficienza permettendo una versatilità decisamente superiore che permette di ottimizzare il trasporto sia da un punto di vista logistico che da un punto di vista ambientale con una drastica riduzione dei consumi a parità di materiale trasportato.

La struttura interna, nonostante la tara di soli 4.500 chili, presenta soluzioni versatili e robuste per il trasporto dei coil con enormi vantaggi nelle fasi di carico e scarico

Il costruttore ha fornito le prime 100 unità alla presenza di Luc Driessen, CEO di Move Intermodal, Kees Winters, Operations Director South di Move Intermodal e Mehmet Önen, Head of Key Account Management di Kässbohrer. Luc Driessen ha dichiarato: “L’obiettivo di Move Intermodal è di concentrarsi sul trasporto intermodale che riduce l’impatto ambientale e il consumo energetico”. Un obiettivo raggiunto dalle nuove casse mobili da 45 piedi per il trasporto dei coil.

Kässbohrer e Move Intermodal, una collaborazione fruttuosa

L’esigenza di Move Intermodal era quella di avere un modo più efficiente e robusto di trasportare le bobine pesanti. La collaborazione con Kässbohrer si è sviluppata in modo del tutto naturale per l’attenzione del costruttore verso soluzioni innovative. Sulla base delle specifiche raccolte dal vettore, si è passati dalla fase progettuale a quella di prototipazione. Il risultato è stata la cassa intermodale K. SWAU CC per il trasporto dei coil da 45 piedi di lunghezza.

Move Intermodal ha quindi deciso di aggiungere alla propria flotta 100 veicoli Kässbohrer Coil Swap Body. La struttura della cassa mobile presenta un’impostazione innovativa tale per cui il trasporto dei coil avviene tramite un pozzo specifico e senza la presenza di montanti. Si risparmia quindi tempo nelle fasi di carico e scarico. Le dimensioni permettono, nei trasporti di ritorno, di caricare fino a 34 pallet aumentando l’efficienza in modo esponenziale.

Nonostante la tara di soli 4.500 chili, K.SWAU CC ha un’impostazione di base che mette in primo piano la robustezza strutturale. Nel trasporto dei coil si tratta infatti di un elemento operativo fondamentale sia per la sicurezza che per la durata. La capacità di Kässbohrer di sviluppare soluzioni specifiche per i propri clienti ha portato sul mercato una soluzione che ha dei vantaggi non solo per Move Intermodal ma, in generale, per tutto il mondo dei trasporti.

La nuova cassa Kässbohrer K. SWAU CC nasce per il trasporto dei coil ma ha una capacità, per i viaggi di ritorno, di 34 euro pallet aumentando in modo esponenziale l'efficienza complessiva

Il vettore belga ha permesso con la propria esperienza di avere un interlocutore dinamico in grado di fornire un supporto fondamentale all’attività di progettazione. Kässbohrer ha oggi una gamma completa di prodotti che comprende il più leggero Swap Body sul mercato K.SWAU CL, il più grande silo container di volume lanciato di recente, il premiato telaio multifunzionale per container e ora il nuovo K.SWAU CC. Quest’ultimo ha riposizionato il benchmark in termini di robustezza ed efficienza.

Efficienza e robustezza. In versioni differenti

Il nuovo Kässbohrer K. SWAU CC è offerto con 3 unità con pozzo bobina da 2.150 millimetri e diametro bobina da 900 a 2.000 millimetri. Kässbohrer ha messo particolare cura nella realizzazione grazie alle proprie tecnologie di verniciatura e protezione. La nuova cassa mobile per il trasporto dei coil presenta infatti la massima protezione anche nelle zone di aggancio della gru. Per avere la massima sicurezza nel corso del trasporto dei coil, la nuova cassa è dotata di 6×2 unità di tasche per colonne di bobine e anelli di fissaggio HD.

L’ancoraggio avviene in conformità con la norma EN 12642 Codice XL – VDI 2700. Il nuovo K. SWAU CC offre un totale di 98 diversi punti di ancoraggio multipunto, ciascuno dei quali con capacità di 2,5 tonnellate, e 16×2 anelli di ancoraggio staccabili sul rave laterale del telaio. La nuova cassa è inoltre oggi l’unico Light coil Swap Body con una capacità di carico dell’asse del carrello elevatore di 7,2 tonnellate. La struttura superiore è progettata secondo il codice di trasporto C45. Presenta quindi una parete anteriore in alluminio modulare e porte a battente per una capacità di carico, come detto, di 34 euro pallet.

2020-01-19T15:03:39+01:0019 Gennaio 2020|Categorie: TRAILER|Tag: , , , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio