Iride, per la raccolta e il trasporto rifiuti

Attrezzatura a vasca multipla Iride

Iride è un apprezzato costruttore di allestimenti per la raccolta e il trasporto rifiuti. L’azienda di Montà d’Alba (CN) ha infatti una lunga storia iniziata nel 1984 con la Ecofar, società nata per la commercializzazione di allestimenti per rifiuti. Un’esperienza che, nel 1998, ha portato alla nascita di Iride. Una gamma che spazia dalle piccole vasche da due metri cubi fino ai grandi compattatori da cinquantadue metri cubi. L’offerta di Iride, quindi, è indirizzata ad ottimizzare il ciclo di raccolta e trasporto dei rifiuti con macchine che si integrano fra loro. Un ciclo completo che permette di fare fronte sia alla raccolta generica che al “porta a porta” più accurato. Un modo di pensare che ha permesso al costruttore piemontese di crescere e farsi notare sui mercati più impegnativi.

Compattatori per rifiuti con portella

La gamma di compattatori con portella di Iride è composta da modelli con capacità che spaziano dagli otto fino ai cinquantadue metri cubi. L’espulsione avviene tramite paratia di espulsione azionata da un cilindro idraulico a doppio effetto. La stessa paratia agisce da piatto di controspinta durante la compattazione. Quest’ultima è inoltre regolabile in base alle specifiche esigenze.

Compattatore con portella Iride 30 CP

I modelli con capacità maggiori, pensati sia per autocarri, sia per semirimorchi, svolgono anche la funzione di veicolo pianeta. E’ quindi possibile utilizzarli, a partire dalla capacità di 16 mc, come mezzi statici di raccolta a servizio dei mezzi più piccoli. Questi ultimi, dedicati sia al “porta a porta” sia agli stretti spazi dei centri storici, aumentano quindi la loro efficienza grazie ai tragitti di scarico ottimizzati.

Iride e le attrezzature a vasca multipla

Il costruttore italiano ha sviluppato attrezzature a vasca multipla pensate per la raccolta differenziata. Si tratta, nello specifico, della ottimizzazione di quanto Iride propone già al mercato. La gamma esistente è infatti talmente vasta che è risultato semplice ottenere delle combinazioni di elementi. Un’impostazione progettuale e costruttiva che vede convivere, sulla stessa macchina, compattatori, costipatori e vasche differenti fra loro. La presenza di vasche parallele a funzionamento e ribaltamento indipendente permette di ottimizzare sia la raccolta, sia lo scarico nei centri di smistamento e riutilizzo. Le vasche perpendicolari permettono inoltre di ottimizzare lo spazio a bordo e di semplificare la fase di raccolta.

Compattatore Iride 52 CP

2020-07-31T19:33:44+02:0031 Luglio 2020|Categorie: TRAILER|Tag: , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio