stv

DTA, tra i più grandi produttori di soluzioni intelligenti per il trasporto in fabbrica e in magazzino, ha annunciato l’arrivo della nuova gamma Dolphin, i veicoli a guida autonoma del Gruppo (AGVs nell’acronimo tecnico inglese). La nuova gamma di veicoli automatizzati, sviluppata in collaborazione con l’azienda telematica BlueBotics all’insegna della flessibilità e dell’adattabilità, utilizzerà la tecnologia di navigazione ANT per gli spostamenti in loco presso i magazzini e i piazzali delle aziende di trasporto e di logistica.

I DTA Dolphin AGV dotati di guida autonoma sono precisi, robusti e completamente automatici e sono capaci di spostare carichi utili fino a 300 tonnellate. I mezzi, dotati di rulli motorizzati e di uno sterzo omnidirezionale a 360° altamente flessibile, garantiscono anche un’ottima sicurezza operativa grazie agli scanner laser integrati.

guida autonoma

Guida autonoma, la roadmap di DTA per il futuro dei trasporti

“I Dolphin AGV forniscono una soluzione robusta e completamente automatica per il trasporto di merci pesanti in loco”, ha commentato Gonzalo de Sebastián, direttore vendite e marketing di DTA. “Grazie alla nostra stretta collaborazione con BlueBotics – ha poi proseguito – i veicoli Dolphin sono guidati dalla tecnologia di navigazione ANT, che garantisce che l’installazione di questi AGV, per non parlare delle modifiche future del progetto, sia rapida ed efficiente, senza la necessità di modifiche permanenti dell’infrastruttura. In definitiva, un singolo AGV Dolphin può coprire il lavoro equivalente a quello di due carrelli elevatori o di sei operatori, con un notevole risparmio sui costi nel tempo”.

Grazia a BlueBotics un ecosistema di veicoli autonomi

La navigazione ANT offre un’elevata precisione posizionale di circa ±1 cm / ±1°, mentre il software di gestione server offerto da BlueBotics (sempre parte del pacchetto ANT) consente a intere flotte di Dolphin AGV di operare interagendo tra loro, in completa autonomia e senza interruzione operative. Il server ANT può anche essere collegato al sistema software di gestione esistente di un sito (WMS/MES/ERP) e alle infrastrutture come le porte automatiche, permettendo ad esempio di aprirle automaticamente quando un AGV si avvicina.

“Il team di DTA è un partner chiave per BlueBotics ed è veramente esperto nell’automatizzare il movimento di merci pesanti in loco”, ha dichiarato Nicola Tomatis, CEO di BlueBotics nel fare il punto della situazione sulla guida autonoma. “Guidati dalla nostra comprovata navigazione ANT e con il loro movimento omnidirezionale in qualsiasi direzione, i nuovi veicoli Dolphin dell’azienda offrono una soluzione notevolmente versatile ed estremamente sicura che è altamente scalabile e può essere aggiornata rapidamente e facilmente con l’evolversi delle esigenze di un’azienda”.

In primo piano

Articoli correlati