VIASAT 1200X120

E-Transit, annunciata la versione elettrica dello storico van Ford

Anche lo storico van dell’Ovale blu, il veicolo commerciale più venduto al mondo, arriverà sul mercato con una motorizzazione talmente elettrica. Nello stupore generale, Ford ha infatti annunciato l’E-Transit.

Una corroborata schiera di sistemi tecnologici e di connettività, che hanno già saputo farsi apprezzare sulla versione termica. Oltre a questi, il furgone dell’Ovale Blu porterà in dote:

  • robustezza
  • versatilità
  • affidabilità

Cifre caratteristiche di un modello in continua evoluzione ormai da più di sessant’anni (dal 1955 per essere precisi). E anche con un TCO sempre più conveniente. Grazie, per esempio, a costi di gestione della manutenzione ridotti di circa il 40% rispetto alle versioni termiche. Ma andiamo con ordine.

E-Transit, altro tassello dell’innovazione Ford

La batteria dell’E-Transit è posizionata sotto il pianale. E’ progettata per offrire un volume di carico fino a 15,1 metri cubi, lo stesso di un Transit diesel a trazione posteriore.

Gli ingegneri Ford hanno riprogettato il sistema della trasmissione e delle sospensioni posteriori di E-Transit in modo da ottimizzare lo spazio di carico. Questo, grazie a un nuovo sistema di sospensioni a braccio semi-longitudinale per impieghi gravosi. Consente una migliore precisione di sterzata e una maggiore manovrabilità, oltre che una migliore motricità in qualsiasi condizione di carico.

Personalizzazione e versatilità, un puzzle da 25 configurazioni

L’E-Transit offre ai clienti europei portate fino a 1.616 kg per i van e fino a 1.967 kg per gli chassis.  Con una potenza massima di 198 kW (269 CV) e 430 Nm di coppia, il motore elettrico offre prestazioni al vertice della categoria. La scelta della trazione posteriore, inoltre, garantisce elevata motricità soprattutto a pieno carico.

In Europa, il ventaglio di scelta di E-Transit prevede fino a 25 configurazioni differenti, che comprendono diverse carrozzerie furgone, furgone doppia cabina e chassis, diverse lunghezze e altezze del tetto e una completa gamma di classi di portata fino a 4,25 tonnellate, in modo da soddisfare qualsiasi esigenza dei clienti.

E-Transit

Sistema elettrico e batterie garantiscono un’autonomia performante

L’Ovale Blu, nello sviluppo di E-Transit e dei suoi servizi ha fatto tesoro di molti apprendimenti, come quelli legati all’uso del veicolo e alle abitudini di ricarica degli utenti e ha quindi studiato una soluzione in grado di offrire un’autonomia in linea con le esigenze per il business.

Con una batteria da 67 kWh, l’E-Transit offre un’autonomia di guida stimata fino a 350 km (ciclo WLTP combinato) ovvero quella ideale per soddisfare le esigenze quotidiane, ma con la capacità aggiuntiva necessaria per tenere conto delle variazioni del carico e delle condizioni meteo. Si tratta di un’autonomia che, stando ai calcoli, è circa tre volte la distanza che il conducente medio di una flotta, in Europa, copre giornalmente.

Ciò rende l’E-Transit ideale per gli ambienti urbani, tragitti predefiniti e consegne all’interno di zone geofencing a emissioni zero, senza richiedere ai proprietari di flotte di pagare per avere ulteriore capacità della batteria di cui non hanno bisogno.

E-Transit, il ruolo centrale della modalità Eco

Le modalità di guida di E-Transit sono pensate per ottimizzare le caratteristiche del motore elettrico. Secondo i dati Ford, la speciale modalità Eco consente di avere una riduzione del consumo di energia fino all’8-10% in caso di guida sostenuta, a veicolo scarico oppure in autostrada.

La modalità Eco limita la velocità massima, regola l’accelerazione e ottimizza il controllo del clima per massimizzare l’autonomia di guida disponibile. Il veicolo offre anche la funzione Pre-Conditioning, che riscalda in anticipo l’abitacolo mentre il veicolo è ancora in carica e, per questo, garantendo la massima autonomia del pacco batterie.

E-Transit

Sistemi di bordo, infotainment e assistenza alla guida: tutte le carte del van Ford

Il modem FordPass Connect, di serie, offre il massimo della connettività per aiutare i clienti dei veicoli commerciali a gestire e ottimizzare l’efficienza della propria flotta, con una gamma di servizi dedicati ai veicoli elettrici disponibili utilizzando la soluzione digitale Ford Telematics. Presenti anche gli ultimi ritrovati in fatto di ADAS. I clienti potranno inoltre usufruire degli aggiornamenti over-the-air per il navigatore e altre funzionalità

Su E-Transit è disponibile, come option, il sistema Pro Power Onboard, che trasforma il veicolo in una sorta di sorgente elettrica mobile in grado di fornire una potenza fino a 2,3 kW per alimentare facilmente strumenti e attrezzature esterne.

Ci sarà da aspettare ancora un po’ per vederlo sulle strade

“Ford è leader nel segmento dei veicoli commerciali in Nord America e in Europa. La loro transizione verso una guida e emissioni zero, in particolare per l’importante area delle consegne dell’ultimo miglio, oggi decisamente in crescita, è fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo di emissioni zero entro il 2050”, ha affermato Jim Farley, President e CEO di Ford.

“Ford è pronta a guidare l’era della ricarica che è iniziata con i suoi pluripremiati Transit Custom Plug-In Hybrid ed EcoBlue Hybrid. È un bene per il pianeta e un enorme vantaggio per i clienti che potranno usufruire di costi operativi inferiori e nuove tecnologie connesse che li supporteranno nelle loro attività”.

A seguito del grande successo delle sperimentazioni di Transit Custom Plug-In Hybrid condotte nelle città europee, Ford intraprenderà nuovi test con l’E-Transit nei principali mercati europei, a partire dal 2021. Il nuovo veicoli tuttavia non sbarcherà sul mercato prima della primavera del 2022.

2020-11-28T11:48:19+01:0013 Novembre 2020|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio