E-Crafter, Volkswagen avvia la produzione in serie a Września in Polonia

La produzione in serie dell’e-Crafter, il van completamente elettrico del marchio, da oggi avverrà nello stabilimento di Volkswagen Veicoli Commerciali di Września, nella Polonia centro-occidentale. Il polo produttivo, fiore all’occhiello del colosso tedesco grazie ad un sistema energetico funzionante al 100% ad energia sostenibile, porterà in avanti la produzione di tutte le versioni del Crafter. Ciò avviene dopo quasi due anni di coproduzione con lo stabilimento principale del marchio di Hannover.

e crafter

Volkswagen e-Crafter, all’insegna della sostenibilità. Anche occupazionale

Dietmar Mnich, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen Poznań, dichiara: “Lo stabilimento di Września è una delle fabbriche di automobili più moderne a livello globale. Dal 2016, vale a dire dalla sua messa in funzione, ci impegniamo a favore di uno sviluppo continuo delle nostre competenze. Sia lo stabilimento di Września che il Crafter, ora prodotto in questa sede in tutte le sue varianti, rappresentano elementi chiave per Volkswagen Poznań e per la marca Volkswagen Veicoli Commerciali”.

L’e-Crafter rappresenta la soluzione Volkwagen a zero emissioni, pensata per il sistema logistico urbano. L’autonomia e la capacità della batteria lo rendono infatti ideale per l’impiego quotidiano nel servizio di consegne del cosiddetto ultimo miglio..

“In qualità di rappresentante dei lavoratori ci sentiamo incredibilmente orgogliosi. La produzione dell’e-Crafter a Września rappresenta senza alcun dubbio un successo per tutto il personale di Volkswagen Poznań”, ha aggiunto Piotr Olbryś, Presidente del sindacato Om NSZZ Solidarność, rimarcando gli effetti positivi che la scelta di Volkswagen avrà sul tessuto occupazionale locale.

L’importanza della formazione nelle strategie Volkswagen

“È un grande successo poterci occupare dell’intera produzione dell’e-Crafter nel nostro stabilimento – spiega la direttrice dello stabilimento Stefanie Hegel -. Per questa produzione abbiamo adeguato le linee e assicurato ai nostri collaboratori una formazione completa. Senza contare che abbiamo superato il nostro test di qualità interno con un “ottimo”. Il nostro obiettivo ora è di produrre entrambi i veicoli a Września viaggiando su cifre elevate”.

La produzione di veicoli elettrici necessita di competenze specialistiche adeguate da parte dei collaboratori, oltre che di specifiche autorizzazioni richieste per legge per lavorare su sistemi elettrici con una tensione fino a 1 chilovolt. Per questo negli ultimi tre anni Volkswagen Poznań ha provveduto a realizzare più di 2.000 sessioni di formazione mirate a preparare il personale in vista delle nuove fasi di lavoro. Il percorso di qualifica prevede diverse fasi: la sensibilizzazione nei confronti della sicurezza sul lavoro e delle norme di sicurezza, e sessioni di formazione base e specifiche per gli elettricisti. La formazione per gli addetti alla produzione è stata organizzata presso il centro dedicato di Volkswagen Poznań di Swarzędz.

Inoltre Poznań implementa le misure per la tutela dell’ambiente previste dalla mission del Gruppo Volkswagen “goTOzero”. Volkswagen Poznań si impegna quindi a diventare un’azienda con un bilancio neutro di CO₂ entro il 2050. Come gli altri stabilimenti polacchi, dal 2019 Września viene alimentata ad energia prodotta da fonti rinnovabili. Una decisione che ha portato ad una riduzione delle emissioni di CO₂ generate pari a quasi l’80%. L’energia necessaria per la produzione dei veicoli viene prodotta da centrali eoliche ed idroelettriche in Polonia.

2020-07-29T12:24:08+02:0029 Luglio 2020|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio