Il gruppo ferroviario tedesco Deutsche Bahn (DB) ha ricevuto diverse proposte per l’acquisizione della sua divisione logistica DB Schenker. Tra queste, si è fatto avanti un consorzio guidato dalla società finanziaria CVC Capital Partners e dalla società di asset management Carlyle, oltre al gruppo logistico DSV e ai gruppi armatoriali A.P. Møller-Mærsk e Mediterranean Shipping Company (MSC).

Bloomberg sostiene che la vendita, programmata inizialmente per il 15 dicembre 2022, potrebbe fruttare al gruppo tedesco più di 15 miliardi di euro. Sempre secondo Bloomberg, l’offerta presentata dal consorzio guidato da CVC Capital Partners e Carlyle si aggirerebbe intorno ai 14 miliardi di euro. Le due società, riferisce ancora la testata, avevano avviato trattative con la Abu Dhabi Investment Authority e la singaporiana Gic per muoversi insieme, non è chiaro se l’operazione abbia avuto un seguito.

Nel corso del 2023, DB Schenker ha registrato ricavi per 19,1 miliardi di euro, rispetto ai 27,6 miliardi del 2022, mentre l’utile operativo è stato di 1,9 miliardi rispetto ai 2,5 miliardi dell’esercizio precedente.

Leggi anche: [Aggiornamento] DB Schenker vuole riprendere i test sul camion elettrico Volta Zero

In primo piano

Articoli correlati

L’editor francese TDI apre una filiale in Italia

TDI, leader francese nelle soluzioni software di gestione dei trasporti (CMS), ha annunciato il suo arrivo in Italia con l’apertura di un ufficio commerciale a Milano. Il Country Manager a capo della filiale italiana dell’editor è Matteo Moretto, con 23 anni di esperienza nel settore dei trasporti....