Cardi, costruttore dalla lunga tradizione nel trasporto inerti, ha ulteriormente rafforzato la sua posizione in questo mercato. L’arrivo di Wielton nei marchi Viberti e Cardi ha portato una profonda riorganizzazione delle linee di prodotto dei due brand. Oltre a proporre al mercato telai da cisterna e veicoli refrigerati, Cardi ha rafforzato la sua posizione nel trasporto inerti e nei ribaltabili posteriori.

Cardi

Forte di una flessibilità che è uno dei punti qualificanti del made in Italy, Cardi punta sui telai in acciaio S700 ad alta resistenza, sulle casse in alluminio Endur-All 110 e in Hardox 450 con trattamenti industriali di alto livello qualitativo. Durevolezza, qualità costruttiva e affidabilità non sono elementi qualificanti che si inventino. Soprattutto nel trasporto inerti e nei ribaltabili posteriori. La gamma Cardi di ribaltabili posteriori si compone di tre linee di prodotto: Weight Master, Strong Master e Scrap Master. Ognuna con un proprio target ben definito.

Cardi Weight Master, l’arma vincente è il peso

I Cardi Weight Master sono caratterizzati da un peso in ordine di marcia molto contenuto che parte da 4.780 chili. Questo grazie alla cassa in Endur-All 110 e al telaio alto resistenziale in S700. Caratteristiche che lo rendono ideale per il trasporto inerti anche in cantieri difficili. Le capacità di carico da 27 a 64 metri cubi lo rendono ideale per i materiali sfusi leggeri, per la legna da ardere, le biomasse, i prodotti agricoli, i fertilizzanti, le ecoballe, i pallets e materiali sfusi voluminosi.

I Cardi Weight Master sono pensati per il trasporto degli inerti leggeri, delle biomasse, dei rifiuti, delle ecoballe, delle granaglie e di tutti gli sfusi in genere

A seconda del tipo di materiale da trasportare sono possibili diverse personalizzazioni come, ad esempio, lo sportello posteriore per lo scarico di granaglie. Il telaio è verniciato con il processo di cataforesi che allunga la durata nel tempo; la verniciatura di finitura superficiale avviene con robot antropomorfi che garantiscono un elevato livello qualitativo.

Cardi Strong Master, robusti ma snelli

La linea Strong Master ha un target il cui nome non lascia dubbi. Indirizzata al trasporto inerti più pesante, con incursioni nel mondo del trasporto macerie negli impieghi generici più usuranti, si caratterizza per la cassa in Hardox 450. Un semirimorchio progettato per affrontare molti cicli giornalieri di carico e scarico tipici delle medie e corte distanze.

La linea Strong Master è indirizzata al trasporto inerti generico con sconfinamenti nel trasporto roccia, nelle macerie, nei conglomerati bituminosi

La struttura e i materiali ne permettono un impiego con i materiali più difficili come rocce, conglomerati bituminosi, macerie, materiali di scavo più vari possibili. Oltre ai materiali altamente resistenti, la componentistica utilizzata da Cardi permette un’affidabilità molto elevata anche nelle applicazioni più dure classiche del cava-cantiere e del trasporto inerti.

Cardi Scrap Master, acciaio per l’acciaio

La linea Scrap Master è invece indirizzata al trasporto dei rottami metallici. Le capacità di carico spaziano da 51 a 55 metri cubi. Il disegno della cassa facilita il contenimento del materiale di forma irregolare. L’acciaio Hardox 450 con cui è costruita la cassa permette di aumentarne la durata.I veicoli Scrap Master adottano una serie di accorgimenti e componenti che ne facilitano l’impiego in sicurezza, aumentano la durata e semplificano la manutenzione.

I Cardi Scrap Master sono progettati e pensati per il trasporto dei rottami metallici

In primo piano

Sustainable Truck of the Year 2024: vincono MAN, DAF e IVECO

Il 31 gennaio è stata la serata della consacrazione per i campioni del trasporto sostenibile, durante la cerimonia del Sustainable Truck of the Year 2024. L'evento è stato trasmesso sul canale 68 DTT e sui canali digitali di Vado e Torno e Sustainable Truck&Van. Le immagini della premiazione.

Articoli correlati