Si è concluso l’evento “Lavorare meglio, questione di logistica – Costruiamo le basi per il futuro del Paese”, organizzato da Assologistica presso il Belvedere Jannacci nel grattacielo Pirelli a Milano, durante il quale sono stati assegnati i premi “Logistico dell’Anno”, con cui Assologistica riconosce le innovazioni più significative nel settore.

Il Presidente di Assologistica, Umberto Ruggerone, introducendo i lavori del convegno, ha sottolineato l’importanza del settore, che oggi impiega circa un milione di persone con il Contratto Nazionale della Logistica. Ruggerone ha poi messo in luce la crescita del settore sia in termini quantitativi che qualitativi, sottolineando la necessità di sviluppare un sistema di regole adeguato, in particolare per quanto riguarda le innovazioni e le normative legate agli sviluppi tecnologici e funzionali che il settore sta vivendo. 

Assologistica ha dedicato il 2023 a questi temi, culminando con la presentazione di un libro, realizzato in collaborazione con ADAPT. Il volume offre un approfondimento sulle prospettive del mondo del lavoro e della logistica, focalizzandosi tra l’altro su welfare, internalizzazioni, flessibilità e formazione. Il libro evidenzia l’esigenza di formazione specifica per le numerose figure professionali richieste dalle aziende della filiera. Tra i contributi, spiccano quelli del prof. Roberto Zucchetti, docente presso l’Università Bocconi,e del prof. Emilio Colombo dell’Università Cattolica, che analizzano l’importanza economica del settore logistico e le nuove figure professionali emergenti. 

Il Ministro Urso, intervenuto al convegno, ha enfatizzato la logistica come leva strategica per la competitività delle imprese manifatturiere italiane e come strumento per promuovere il Made in Italy. Ha inoltre annunciato l’avvio di un Gruppo di Lavoro Permanente presso il suo Ministero tra gli operatori della logistica, Confindustria e Federdistribuzione per definire strategie di sviluppo future. Il Ministro ha poi dedicato un ampio spazio al Cruscotto, il progetto di Assologistica che prevede la realizzazione di una piattaforma ospitata presso le Camere di Commercio in cui far convergere tutte le informazioni già in possesso della Pubblica Ammnistrazione relative alla conformità delle aziende del settore. Tali dati permetteranno ai potenziali cliente di scegliere un fornitore affidabile per i propri servizi logistici. Il progetto Cruscotto ha visto coinvolte le regioni Lombardia ed Emilia Romagna ed è stato presentato a Confindustria, Confetra, ai sindacati, CGIL, CISL e UIL oltre alle cooperative e alle altre associazioni di categoria e ai trasportatori. 

L’assessore allo Sviluppo Economico della regione Lombardia, Guidesi, ha ricordato che la Lombardia rappresenta circa il 40% della logistica nazionale, sottolineando l’importanza del settore sia per i servizi ai cittadini sia per il supporto alle imprese. La Giunta lombarda guarda con molta attenzione all’evoluzione del settore con l’obiettivo di regolamentarne lo sviluppo a favore delle imprese e dei territori. 

Andrea Scrocco, responsabile logistica delle Olimpiadi Milano Cortina 2026, è intervenuto illustrando la collaborazione che è stata sottoscritta con Assologistica per far fronte all’esigenza di quella che sarà la più estesa Olimpiade della storia, che si svolgerà su un bacino di oltre 500 chilometri. 

L’evento è stato infine l’occasione per assegnare per il diciannovesimo anno i premi “Logistico dell’Anno”, con cui Assologistica riconosce le innovazioni più significative nel settore. Quest’anno, sono state premiate 27 aziende, evidenziando l’impegno costante dei protagonisti del settore nella ricerca e sviluppo per migliorare i servizi di logistica. 

In primo piano

[Video] DAF XB: agile e versatile in versione cabinato

L’XB è l’ultima, ma solo in ordine di tempo, declinazione della fortunata New Generation di DAF. Un veicolo pensato soprattutto per applicazioni di corto e medio raggio che si presta a svariate tipologie di allestimento, grazie a uno sforzo ingegneristico notevole per agevolare il lavoro degli alles...

Articoli correlati

Le novità che Kässbohrer presenterà alla IAA Transportation 2024

Kässbohrer ha annunciato la propria partecipazione alla IAA Transportation 2024, che si terrà dal 17 al 22 settembre 2024 ad Hannover, in Germania. Sotto i riflettori saranno le sfide di sostenibilità del settore, che Kässbohrer porta avanti con le sue competenze di R&S all’avanguardia e con forti c...