Che il Volta Zero, il camion votato alla sostenibilità totale prodotto dalla start-up svedese Volta Trucks, stesse riscontrando il favore delle compagnie di trasporto europee è cosa nota, come le numerose collaborazioni strette negli ultimi mesi hanno dimostrato. Ma, nonostante il roboante evento di presentazione dello scorso settembre, seguito a ordini sempre più consistenti, mancava ancora un vero e proprio debutto sulle strade. Niente di più semplice: l’azienda svedese ha annunciato che il Volta Zero sbarcherà sul territorio francese – una delle nazioni in cui sono stati stretti più accordi da parte di Volta Trucks – in una serie di eventi organizzati per venire incontro ai clienti e ai fornitori. Il Grand Tour con cui il medio da distribuzione completamente elettrico farà il suo ingresso in “società” partirà lunedì 15 febbraio a Parigi e durerà quattro settimane.

Volta Zero

Volta Zero, il debutto in Francia con Swoopin

Il debutto sulle strade francesi del rivoluzionario medio da distribuzione avverrà in collaborazione con Swoopin, fornitore globale di servizi di trasporto sostenibile e di logistica urbana. Nell’evento, che avrà luogo nella zona sud-est della Ville Lumière, verranno illustrate le strategie del gruppo di trasporti che, proprio a inizio gennaio 2021, ha stretto un accordo con Volta Trucks per l’ingresso del Volta Zero nella sua flotta a zero emissioni di van, auto e bici totalmente elettrici. Strategie che, nel solco delle spinte legate alla transizione ecologica, aiuteranno i poli logistici del gruppo e i centri cittadini a raggiungere gli ambiziosi traguardi di riduzione delle emissioni di CO2.

Secondo la legislazione attuale infatti, i veicoli commerciali con motore a combustione interna saranno vietati a Parigi dal 2024, in linea con la normativa che permetterà alle città francesi con più di 150.000 residenti di adottare nuove zone a basse emissioni. Si tratta di aree cittadine generalmente centrali, ai cui varchi verranno applicati limiti stringenti, probabilmente anche in base alla quantità di polveri sottili emesse, come già avviene per esempio nella zona ULEZ – Ultra Low Emission Zone – nel centro cittadino di Londra.

Tra ecoincentivi e zone cittadine a basse emissioni: la rivoluzione della mobilità green

Il criterio con cui vengono valutate le classi inquinanti per i centri cittadini illustrato prima è lo stesso, tra l’altro, su cui basano anche gli ecoincentivi per l’acquisto dei veicoli che, come parte della nuova legislazione, verranno offerti dal governo francese fino a 50.000 euro per favorire il passaggio a mezzi a zero emissioni, rendendo l’accelerazione dell’elettrificazione della flotta di fondamentale importanza per gli operatori delle flotte francesi.

“Con gli imminenti cambiamenti nella legislazione delle città francesi, è chiaro che l’adozione di veicoli commerciali elettrici deve accelerare molto rapidamente”, ha spiegato Rob Fowler, l’amministratore delegato di Volta Trucks, nel commentare la serie di eventi di debutto in Francia. “Attualmente c’è una reale carenza di prodotti elettrificati in offerta agli operatori delle flotte, ma con il Volta Zero, possiamo mostrare ai nostri importanti clienti francesi che abbiamo una soluzione convincente che soddisfa le loro esigenze”.

Durante le quattro settimane dell’evento, molti clienti potenziali ed esistenti, operatori di flotte e fornitori sperimenteranno la Volta Zero, a cui seguiranno dettagliate presentazioni del mezzo ai legislatori e ai politici locali. L’intento, manco a dirlo, è quello di fare da apripista per i prossimi decisivi passi del settore dei medi da distribuzione sostenibili e sensibilizzare alle tematiche green il settore dei trasporti e le istituzioni.

In primo piano

Articoli correlati

Volvo FH16: con il nuovo motore D17, è più potente e consuma di meno

I test su strada confermano che il nuovo motore dell’FH16 consente di ottenere un risparmio di carburante del 5% e minori emissioni, aggiungendo al contempo il 7% in più di coppia: una combinazione che aumenta l’efficienza e la produttività per le attività di trasporto più impegnative.

FCA consegna 52 nuovi Volvo FH al Gruppo D’Innocenti

Il Gruppo D’Innocenti ha acquistato da FCA, storica concessionaria Volvo Trucks di Roma, 52 nuovi veicoli da impiegare per le consegne espresse a medio e lungo raggio in Italia e in Europa. Sono tutti trattori FH 4x2, montano un motore D13 da 420 cavalli con tecnologia turbocompound.