UPS Healthcare ha annunciato un nuovo investimento di 55 milioni di euro in due nuove strutture, aggiungendo 100.000 metri quadrati di spazio di magazzino a Passo Corese, in provincia di Rieti e a circa 40 km da Roma, e a Somaglia, in provincia di Lodi. Queste facility all’avanguardia comprendono ambienti a temperatura controllata tra 2°C e 8°C, tra 15°C e 25°C fino a -20° per servire il mercato farmaceutico italiano in espansione.

I prodotti farmaceutici biologici e specializzati più moderni richiedono una logistica di precisione e a temperatura controllata per far arrivare a destinazione i prodotti critici per i pazienti in tempo e alla temperatura corretta. Tecnologie avanzate come la robotica, i sistemi di picking automatizzato e le soluzioni di track-and-trace svolgono un ruolo cruciale poiché aiutano a semplificare l’evasione degli ordini, ridurre gli errori, aumentare l’efficienza e garantire la conformità alle normative.

Situato vicino all’Aeroporto di Roma-Fiumicino, l’hub di Passo Corese si estende su 40.000 m² di spazio conforme alle norme GDP e GMP. Circa 15 milioni di euro dell’investimento complessivo sono dedicati al suo potenziamento con la più recente tecnologia di automazione: più di 80 robot, in grado di prelevare e ordinare autonomamente da scaffali alti 11 metri fino a 25.000 casse, riducendo il rumore, lo sforzo fisico per gli operatori e aumentando la capacità di stoccaggio nello stesso spazio rispetto a un magazzino tradizionale.

La sede di Somaglia copre 60.000 m² di spazio conforme alle norme GDP e GMP, è ben collegata all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio. Offre stoccaggio a temperatura controllata per una gamma di prodotti farmaceutici e health tech.

L’industria farmaceutica si trova ad affrontare sfide straordinarie in termini di sostenibilità: le emissioni di Scope 3 del settore, relative alle attività svolte dai fornitori come il trasporto e l’imballaggio – sono quasi cinque volte superiori alla somma di quelle di Scope 1 e 2 messi insieme[1].

Entrambe le facility vantano sistemi di riscaldamento e raffreddamento alimentati da pannelli solari in loco e sono state progettate secondo le ultime norme edilizie di sostenibilità: BREEAM per Passo Corese e LEED per Somaglia. I robot in funzione a Passo Corese, inoltre, consumano meno energia rispetto all’attrezzatura tradizionale per lo stock in magazzino e contribuiscono ad aumentare l’efficienza energetica diminuendo gli errori e aumentando la capacità di stoccaggio.

Felipe Morgulis, Presidente di UPS Healthcare Logistica e Distribuzione per Europa e America Latina, ha dichiarato: “Queste nuove facility ampliano le nostre capacità di catena del freddo e soluzioni sostenibili end-to-end per supportare le innovazioni dei nostri clienti, oggi e in futuro, e ci assicurano di poter fornire loro un servizio leader sul mercato aiutandoli a crescere. Soprattutto, possiamo garantire ai pazienti la tranquillità che i loro farmaci e dispositivi medici critici sono in mani sicure.”

Il mercato italiano del settore healthcare continua a registrare una crescita significativa, con un incremento delle spedizioni del 22% nel 2023[2]. I due nuovi stabilimenti di UPS Healthcare garantiranno spedizioni e consegne più veloci per offrire un servizio di catena del freddo end-to-end, comprese le forniture di sperimentazioni cliniche o prodotti farmaceutici direttamente al paziente.

Lo spazio globale del network di UPS Healthcare, conforme alle norme GxP per il settore healthcare, ha superato 1,6 milioni di metri quadrati nel 2023, più del doppio della superficie di magazzino rispetto al 2020. Attraverso le acquisizioni di Bomi Group, MNX Global Logistics e Chabas Santé, la società ha ampliato le sue capacità di catena del freddo end-to-end, consentendo ai clienti di raggiungere nuovi mercati con maggiore flessibilità.


[1] The Carbon Impact of Biotech & Pharma, My Green Lab, 2021. 

[2] Survey a cura dell’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet”, Politecnico di Milano, “Logistica Healthcare: la strategia al centro”

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

Camion, novità per il trasporto container 

È stata approvata la release 2023 del Distanziere R.T.O. ORES Geolocalizzato. Lo strumento è fondamentale per il calcolo e la quotazione delle distanze chilometriche nel trasporto di merci in contenitori, segna un passo avanti nell’ottimizzazione delle operazioni logistiche.