stv

E’ disponibile il video recap della terza tappa del Sustainable Tour 2020.

Il 10 settembre il Sustainable Tour 2020 è tornato in presenza: la terza tappa, trasmessa anche in diretta streaming, sulla piattaforma Zoom e sui social, si è svolta presso l’Interporto d’Abruzzo di Pescara scelto per il suo ruolo di supporto tecnico e operativo a tutte le modalità di trasporto.

“Opportunità di sviluppo con le infrastrutture di oggi e di domani” è stato il tema affrontato durante la terza tappa del Sustainable Tour che, dopo i mesi di lockdown che lo hanno visto protagonista in streaming, è tornato in presenza. L’evento, che ha visto la partecipazione dei maggiori stakeholder del settore, si è svolto presso l’Interporto d’Abruzzo, palcoscenico ideale per parlare di logistica in virtù del suo ruolo centrale come promotore dell’intermodalità.

Sustainable Tour 2020, il sondaggio ai partecipanti

La tavola rotonda si è conclusa con il commento al sondaggio lanciato online “Quali sono le priorità per un trasporto competitivo e sostenibile?”: per il pubblico è necessario investire nelle infrastrutture (61%), nella digitalizzazione (25%) e nei veicoli a trazione alternativa (14%). Un chiaro segnale dello spazio che avrà ancora il diesel nel futuro prossimo anche considerato che in Italia il parco circolante è molto vecchio e gli Euro 6 rappresentano solo il 14 per cento del totale.

La prossima tappa del Sustainable Tour, serie di appuntamenti tematici inerenti l’evoluzione della logistica e del trasporto merci in ottica sostenibile, ideato lo scorso anno dalla rivista Vado e Torno, si svolgerà presso l’Interporto di Parma, città capitale della cultura 2020 e anche 2021, scelta per l’importanza assunta come polo dell’alimentare, tanto che l’Unione europea l’ha scelta come sede dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). La conclusione del tour sarà a Rimini in occasione della fiera Ecomondo.

Sustainable Tour 2020

In primo piano

Articoli correlati