Volvo Trucks ha annunciato che il nuovo Volvo FM e la sua controparte pensata soprattutto per l’off-road, il Volvo FMX, vanteranno anche una versione con cabina doppia, in grado di ospitare nove persone, appositamente pensata per i servizi di soccorso. Le nuove varianti, che saranno disponibili nelle configurazioni 4×2 o 4×4, sono frutto di una stretta collaborazione che il produttore svedese ha intrapreso nel corso degli anni con allestitori e, in particolare, con coloro che utilizzano questi mezzi direttamente sul campo, i soccorritori.

nuovo Volvo FM

Nuovo Volvo FM, la cabina è doppia ma resta sicura e pratica come la standard

I nuovi modelli Volvo FM e Volvo FMX sono dotati di una cabina doppia in grado di ospitare fino a un massimo di nove persone. I veicoli sono progettati per fornire a ogni squadra di emergenza le migliori condizioni, per garantire di operare con efficienza e sicurezza anche in ambienti difficili.

I nuovi veicoli offrono gli stessi elevati standard di sicurezza attiva e passiva, ergonomia e comfort delle altre varianti dei modelli Volvo FM e Volvo FMX, lanciati nel 2020. La cabina è stata accuratamente testata per la sicurezza, è dotata di grossi finestrini, una linea della portiera ribassata, specchietti retrovisori di grandi dimensioni e offre la possibilità di installare fino a otto videocamere per garantire la massima visibilità. Inoltre, il sistema Volvo Dynamic Steering, disponibile come optional, facilita le manovre e migliora l’ergonomia e la sicurezza di guida.

La postazione del conducente è dotata della nuova interfaccia Volvo Trucks, con strumentazione digitale e volante con pulsanti di controllo e inclinazione regolabile.

nuovo Volvo FM

Il nuovo Volvo FM sbarca in un mercato affollato

Il mercato europeo conta più di 3.000 mezzi antincendio e altri veicoli di soccorso all’anno. Oltre a soddisfare le normative nazionali e internazionali, i veicoli devono essere adattati alle esigenze specifiche di ogni servizio di emergenza. Questo presuppone standard elevati in materia di sicurezza, affidabilità e flessibilità. Le motorizzazioni in dote al nuovo Volvo FM e FMX sono invece gli apprezzati Volvo D11 o D13, disponibili in tre varianti ovvero Euro 3, 5 e 6. La presa di forza per le varie applicazioni aggiuntive che il mezzo può sfruttare può arrivare fino a 2000 Nm.

“Siamo ora in grado di offrire una gamma moderna e completa di veicoli pesanti per il settore dei servizi di emergenza e antincendio. Le nuove varianti dei modelli Volvo FM e Volvo FMX sono progettate per fornire agli equipaggi dei servizi di emergenza una cabina doppia di primo livello”, ha commentato Lars Franck, Product Manager Special Vehicle Offering di Volvo Trucks.

La cabina e l’allestimento: parola d’ordine? Versatilità

Il tettuccio della cabina è alto e contribuisce a creare interni ariosi, con molto spazio per muoversi. Le portiere hanno un angolo di apertura ampio, per facilitare l’ingresso e l’uscita. A questo vanno aggiunti il gradino antiscivolo e illuminato, di nuova concezione, e la maniglia arancione, ergonomica, ben contrassegnata e facile da individuare in tutte le condizioni. L’interno della cabina presenta numerosi vani portaoggetti per caschi, guanti e le altre attrezzature necessarie.

Una delle principali priorità dei progettisti dei nuovi veicoli è stata quella di consentire tempi di consegna ridotti per gli allestitori. In consultazione con le principali aziende specializzate nell’allestimento di veicoli antincendio, il team Volvo per i veicoli speciali ha introdotto migliorie sia alla cabina che al telaio. I componenti sono situati in posizioni tali da facilitare il processo di allestimento, e tutto è stato predisposto per il collegamento agli impianti elettrici e pneumatici.

I serbatoi del carburante, l’impianto di scarico e gli altri componenti di grandi dimensioni si trovano sotto la cabina. All’interno della cabina, i cavi elettrici e i tubi pneumatici sono dotati di connessioni raggiungibili con facilità. “Ci consideriamo i migliori amici degli allestitori. Le nostre nuove cabine doppie consentono loro di consegnare più velocemente i veicoli ai clienti”, ha concluso Lars Franck.

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

FERCAM, risultati positivi della sperimentazione con HVO

Una sperimentazione avviata nel dicembre 2021 con una stazione di rifornimento HVO realizzata sul piazzale aziendale di FERCAM ha portato a risultati degni di nota: nel 2023 gli automezzi aziendali hanno percorso complessivamente 9.182.487 km con HVO, con una riduzione certificata di 10.289.334 kg d...