Mercedes Actros 1853 LS

Ha fatto il botto giusto un anno fa, presentandosi all’anteprima in quel di Berlino con una veste più rivoluzionaria che innovativa. E non c’è alcun dubbio sul fatto che in questi dodici mesi proprio lui, il nuovo Mercedes Actros, sia stato costantemente al centro della scena, catalizzando attenzioni e curiosità, facendo parlare come probabilmente mai era accaduto in passato a un pesante stradale, non soltanto a firma Mercedes.

Mercedes Actros 1853 LS, che postazione avveniristica!

Sarebbe stato imperdonabile per Vado e Torno lasciarsi sfuggire l’occasione di una più approfondita presa di contatto, pur senza rilevamento dei consumi, con la nuova generazione dell’ammiraglia della Stella, oltretutto effettuata sull’ultimo tratto del Supertest 500 km. In un certo senso, una sorta di antipasto del test che verrà. Benedetta occasione, peraltro. Sì, perché a bordo del new Actros, quello con le mirror cam, la plancia multimediale e molto altro ancora (ma nel caso della nostra versione, senza l’Active Drive Assist) cambia tutto. O almeno, moltissimo.

Mercedes Actros 1853 LS

C’è ad esempio da fare l’occhio e confidenza con l’avveniristica plancia multimediale che si riassume in un cruscotto non più convenzionale, bensì sostituito dietro il volante da uno schermo da 12 pollici a colori. E con quello touchscreen da 10 pollici che prende il posto della console centrale. Entrambi con grafica chiara che favorisce comprensione e leggibilità.

Mercedes Actros 1853 LS, campo visivo più ampio e dettagliato

Soprattutto, occorre fare l’occhio e stabilire il corretto feeling col sistema di mirror cam. Che al posto dei classici specchi retrovisori esterni, prevede la presenza di due display a colori di 15 pollici appesi ai montanti anteriori, che rimandano le immagini trasmesse dalle telecamere. Complice il più ampio e particolareggiato campo visivo, la differenza non è trascurabile: la si percepisce soprattutto nelle fasi di manovra e retromarcia. E in poco tempo se ne apprezzano i benefici.

Mercedes Actros 1853 LS

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_tagline_box backgroundcolor=”” shadow=”no” shadowopacity=”0.1″ border=”1px” bordercolor=”” highlightposition=”top” content_alignment=”left” link=”http://www.vadoetorno.com/abbonamenti/” linktarget=”_blank” modal=”” button_size=”xlarge” button_shape=”square” button_type=”flat” buttoncolor=”” button=”ABBONATI SUBITO” title=”Scopri di più” description=”La prova completa sul numero di Settembre della rivista Vado e Torno” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=”0.1″ class=”” id=””][/fusion_tagline_box][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

In primo piano

100 nuovi IVECO S-Way alimentati ad HVO per il gruppo SMET

SMET ha scelto 100 nuovi IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, che saranno consegnati nel corso di quest'anno e destinati ad attività di trasporto lungo l'intero territorio nazionale. I 100 IVECO S-Way Fuel Hero da 490 cavalli, modello AS440S49T/P, sono trattori a due assi dotati di motore Cursor 13...

Transpotec Logitec 2024, i temi chiave e il programma

A meno di un mese da Transpotec Logitec, ecco il programma formativo che animerà le quattro giornate. I temi chiave dell’evento – la transizione energetica, il mercato e le professioni, l’impatto sulla mobilità urbana, l’innovazione e la sicurezza – saranno affrontati attraverso un ricco programma d...

Articoli correlati